Crea sito
READING

Mutande non convenzionali: consigli per gli acquis...

Mutande non convenzionali: consigli per gli acquisti

tumblr_o0g4qzTnOG1upw2a7o4_540

Quello che separa me da un cassetto colmo di biancheria veramente lodevole è una mera questione economica. Laddove della biancheria veramente fatta bene costa una quantità di denaro giustamente indefinita, i miei ostacoli si fanno enormi (“mezzi, affitto, CIBO”) e i miei scrupoli tristemente si azzerano.

Nonostante le mie membra restino mestamente ricoperte da 96% di microfibra nera lavabile a freddo, la cronologia della mia navigazione internet ha accumulato strati di gloria, pizzi ed empowerment da riempire interi armadi. Perciò, ecco una rapida selezione di mutande lodevoli e per nulla scontate acquistabili in giro per il mondo.

 

Neon Moon

Neon_Moon_Limited_Edition_Christmas_Collection_46_c4bd1f1f-3a78-444a-bcbf-d29126e2ae00_1024x1024

Brand inglese dal claim molto diretto (body positive & feminist lingerie), produce e vende mutande e reggiseni in tutte le taglie e per tutte le donne, biologiche o meno. Stretta politica di “no photoshop” nelle foto del sito; hanno incentrato tutta una loro campagna “I am New Moon” sul combattere la transfobia ed il body shaming.

 

Rodeoh

tumblr_o63q32FBHD1qefrloo1_1280

Women owned & operated. Come si evince dalla foto non sono esattamente mutande, non sono solo mutande. Definite senza possibilità d’appello “the best thing to hit the queer sex scene” di recente sono anche state recensite da Erica Moen con grande amore e dovizia di particolari nella sua meravigliosa rubrica Oh Joy Sex ToyUna rivoluzione, non c’è dubbio.

 

Marieyat

Schermata 2016-04-29 alle 00.05.13

Abbastanza minimal da essere ovunque, abbastanza interessante da essere qui. Stesso campo di gioco del “no gender” dove altri hanno miseramente fallito (ciao Zara), l’obiettivo della collezione di questa giovane designer cinese è quello di “mescolare i dettagli delicati della lingerie con la comodità dell’underwear unisex. Che i capi vengano poi percepiti come strettamente legati ad un genere specifico è completamente a discrezione di chi guarda”.

 

Icon

hi-waist_beige_back_1024x1024

Avete presente quelle pubblicità un po’ tristi e molto vaghe per l’incontinenza femminile? Ecco, le mutande là sopra fanno esattamente la stessa cosa. Con più classe, non c’è che dire, e meno vaghezza. Meno vergogna. Come recita il loro claim, no shame in our game.

 

Thinx

2E8A146A00000578-3322409-image-m-11_1447784215909

Molto semplice: for people with periods. Un brand con una missione: rompere il tabù che circonda le mestruazioni, partendo anche solo dal semplice assunto per cui solo “le donne” si trovano ad affrontare mensilmente il problema. Molto bello, molto utile, molto lodevole.

Foto in apertura


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.