Ok, ora guardiamo assieme a questo video e voi provate a non pensare ad Occhi del Cuore.

VUOI QUESTO PER I TUOI FIGLI?

Gli hanno detto che dovrà scegliere in futuro se vuole essere uomo o donna, dipende da come si sente, che è normale cambiare di sesso, che puoi essere quello che vuoi, nè uomo nè donna, che qualsiasi orientamento sessuale va bene, che si può cominciare anche da piccoli a fare sesso.

Wow, sì.

Con un video così pittoresco potrebbe essere legittimo pensare a una parodia – sarebbe bello pensare ad una parodia, ed invece no. Tutto vero. Notizie Provita esiste, al momento in cui scrivo il sito è crashato, ma potete trovarli sempre vivi ed attivi sui loro presidi social:

Schermata 2015-02-26 alle 07.32.12

Vivi, attivi ed un po’ confusi. Un gender possibile? La pedofilia? Un gender possibile? Lo sapranno che “gender” vuol dire “genere”?

Schermata 2015-02-26 alle 07.38.48

Ed anche vagamente complottisti. In calce al video c’era un commento splendido sull’educazione sessuale e la massoneria, ma ahimé è sparito nella notte.

Il video, girato negli anni ’80 da un René Ferretti più pigro del solito (BUOOONA!) alterna terrificanti immagini di un futuro distopico in cui i bambini, esposti alla teoria del gender raccontata dalla solerte madre, possono diventare nell’ordine: un uomo con una parrucca, un uomo con rasta e lobi dilatati, un uomo in tanga – stacco drammatico su bambini che imparano a mettere il preservativo – due uomini neri vestiti di rosa, due donne, di cui una è probabilmente stata scelta della regia perché dotata di capelli corti e s’inserisce all’interno di un progetto più ampio e militante.

Fra denunce “Arcigay fa pornoeducazione!”, petizioni (sostenute anche dal buon Salvini), selfie di sostegno a quotidiani crociati, Notizie Provita è la punta dell’iceberg e l’aggragatore di notizie, idee, commenti, iniziative davvero femministel’autentica emancipazione femminile implica la libertà di essere donna e di vivere come donna” che che beh, vorresti, speri,  siano lo scherzo di buontemponi con del senso dell’umorismo

10945071_830977280274829_7340256440986505786_o

Ed invece no, tutto vero.

Il video è la gateway drug verso un mondo di genitori preoccupati e deliranti dichiarazioni nei confronti degli amici LGBT, toccanti immagini di bambini da difendere – madre preoccupata: qualsiasi orientamento sessuale va bene, madre preoccupata puoi essere quello che vuoi, né uomo né donna, madre preoccupata, RASTA – studi sul cervello contrastano l’ideologia di generemedia controllati da potentissime lobby gay italiane – risate di sottofondo.

Potete sguazzarci dentro per ore e non troverete nulla che sia ragionevole, sensato o anche solo immaginato ed elaborato dopo il 1920. Potete – giustamente – incazzarvi, e cercare di rispondere punto per punto a quanto diligentemente blaterano, ma sarebbe utile e proficuo come spiegare ad  un pesce come si fa ad andare in bicletta. Oppure: rasta! Tanga! Permanenti degne di un parrucchiere del 1983! Regia tutta bella smarmellata! Padri con sguardi assassini che ricordano molto Norman Bates! Un’idea di educazione sessuale degna di questa scena di Mean Girls!

mean-girls-movie-quotes-39

Cosa fai con gente così? Cosa puoi fare con gente così? Ci ridi sopra.