Crea sito
READING

Outfit per un San Valentino indimenticabile

Outfit per un San Valentino indimenticabile

San Valentino,
la festa di ogni cretino
che crede di essere amato
e invece rimane fregato!

Con queste sagge parole, retaggio dell’anno scolastico 1999/2000, inauguro questo post sul giorno dell’ammmmmore!
È febbraio! C’è San Valentino! In televisione imperano le pubblicità di cioccolatini, gioielli e profumi; nelle vetrine abbondano rose rosse, cuori, orsetti, frecce e cupidi; i ristoranti propongono menù speciali per cenette a lume di candela… in poche parole, non c’è scampo. Anche il mio sobrio supermercato partecipa all’isteria collettiva, mettendo in offerta e in bella mostra, in un curioso climax, i seguenti articoli. Partendo dall’ingresso, troviamo:

-Cartoline d’auguri con gran profusione di cuori
-Mazzi di rose (prevalentemente rosse, ma non solo)
-Spumante e/o vino rosé
-Cioccolatini, gelati, dolci al cucchiaio
-Dentifrici
-Deodoranti
-Preservativi

Anche volendo ignorare la sottile ironia che permea queste decisioni di marketing, il messaggio è chiaro: che tu lo voglia o no, che tu sia in coppia o no, che tu sia schiavo del consumismo o no, È SAN VALENTINO, quindi non fare lo gnorri, sei stato avvisato. Con questa premessa, non abbiamo scuse per trovarci psicologicamente e fisicamente impreparate alla giornata più romantica dell’anno. Di seguito troverete proposte e consigli per rendere questa giornata ancor più indimenticabile e liberarvi, almeno per oggi, dall’amletico dubbio che turba la vostra routine quotidiana: che diavolo mi metto oggi?

ROSA ROSÆ

Premessa: se decidete di optare per questo outfit, dovete iniziare con almeno due giorni d’anticipo.
Nei giorni precedenti a San Valentino, cominciate ad idratare, esfoliare, tonificare tutto l’idratabile, esfoliabile, tonificabile. Impacchi ai capelli, scrub, creme per il viso e per il corpo, pediluvi: nessuna parte del corpo va trascurata. E se non volete spender soldi in profumeria, qui trovate tutto quel che vi serve sapere per farvi i vostri cosmetici (lavoriamo per voi!). Investite in tisane rilassanti, depurative, snellenti, energizzanti e bevetene in grandi quantità.
Il giorno fatidico, concedetevi un lungo bagno d’immersione in cui avrete disciolto sali da bagno o olio profumati alla rosa. Lavatevi i capelli, fatevi un impacco e acconciateli ­come più vi aggrada. Depilatevi (per sicurezza non spalmatevi di crema onde evitare reazioni come chiazze rosse allover). Procedete con manicure e pedicure. Profumatevi con una fragranza alle rose. Arriviamo quindi alla vestizione: intimo di satin, calze di seta, abito di raso, stola di cashmere, calzature in suede, sobrabito di velluto. I colori e le forme li lascio decidere a voi, ma l’importante è che i vostri vestiti siano prodotti con materiali “carezzevoli”. Tutto in voi deve ricondurre alla bellezza regale ed altera della rosa, alla sua eleganza senza tempo. Vi consiglio anche di spruzzarvi addosso della rugiada prima di uscire, o di applicarvi delle gocce di plastica sui capelli. Visto che questo outfit, emblema della bellezza del romanticismo, potrebbe attirare attenzioni indesiderate da personaggi che s’illudono di diventare il vostro Rosenkavalier, munitevi di spillone: come tutti sanno, “non c’è rosa senza spina”.

FANTASIA PORTAMI VIA

Tutti hanno delle fantasie più o meno nascoste: si tratta solo di scoprire qual è quella che più stuzzica il/la partner (di fatto o presunto/a). Se scegliete questo tipo di approccio, sappiate che avete una gamma pressoché sconfinata di possibilità, partendo dalla “collegiale monella” per arrivare alla “dominatrix” di cuoio vestita, passando per marinarette, gattine, segretarie sexy, hostess, infermiere e quant’altro. Quest’anno il carnevale cade subito dopo San Valentino, quindi non solo non avrete difficoltà a reperire i costumi, ma avrete anche un alibi perfetto qualora il vostro outfit non suscitasse la reazione desiderata nell’oggetto del vostro desiderio: applicate la seguente scusa, regola d’oro del Fashion System: NO, NON SONO “OVERDRESSED”: IN REALTÀ SONO PASSATA A SALUTARVI PRIMA DI ANDARE A UN PARTY IN MASCHERA SUPERESCLUSIVO!

“ ‘NA CIFRA ACIDELLA”
Tre soluzioni facili e d’effetto.

1.

Pianificate un outfit giallo dalla testa ai piedi: jeans e maglione, vestito e calze, tuta da sci… il giallo andrà molto di moda questa primavera/estate!
Munitevi di spremiagrumi elettrico e di una gran quantità di limoni (almeno un chilo). Dopo averne estratto il succo, cospargetelo sui vostri indumenti gialli. Lasciate asciugare. Indossate. Uscite. Emettete commenti acidi. Beatevi nell’ascoltare i cliché con cui vengono apostrofate le donne che danno risposte taglienti.

2.

Vestitevi di bianco dalla testa ai piedi: cercate, se possibile, di procuravi una T-shirt recante il logo di una qualche latteria. Ricopritevi la testa di carta stagnola. Non dimenticate il dettaglio fondamentale: con un pennarello nero, scrivetevi in fronte o sul petto una data qualsiasi, purché precedente al 31.12.2011: il terzo anniversario della vostra comunione, la data di nascita del vostro cane, la data a cui si è aperta la vostra agenda per caso… tutto fa brodo. Tenete conto che più commenti al vetriolo prevedete di emettere, più indietro nel tempo dovrà essere la data prescelta. All’occorrenza, potete disegnarvi una fantasia di fragole/pesche/prugne sulla T-shirt, o se volete proprio strafare, indicate, oltre alla data di scadenza, la dicitura “Yogurt magro al limone”.

3.

Vestitevi interamente di marrone e seguite il tutorial di Bianca per fabbricarvi il cappello da merda. Se qualche malcapitato dovesse chiedervelo, siete vestite da “stronzacheodiasanvalentinoetuttol’ambaradanconsumista”.

LAST BUT NOT LEAST

Pigiama, popcorn, amici, DVD del vostro film/telefilm preferito o musica sulla quale improvvisare sessioni di karaoke/air guitar.



RELATED POST

  1. Ilaria

    16 febbraio

    San Valentino era due giorni fa… se no avrei magari preso qualche spunto 😉

  2. Bianca

    16 febbraio

    Il cappello da cacca va bene per ogni occasione, dà sempre un tocco di classe e attira gli uomini come mosche! Per carnevale siete ancora in tempo 😉

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.