Crea sito
READING

Cara persona affamata di nuovi articoli, ti scrivo...

Cara persona affamata di nuovi articoli, ti scrivo.

Tally-ho, graziosa persona dedita alla lettura di questo editoriale.
Come sta procedendo la tua vita? Spero degnamente.
Certo, fuori fa freddo e le nostre ridenti città si stanno riempiendo di luminarie moleste, ma non lasciare che questo colmi il tuo spirito d’odio ed insofferenza. Ricorda, non è mai troppo tardi per sfoderare il costume da Terrificante Mostro Novembrino.
Qui le cose vanno abbastanza bene. La redazione è, come al solito, spalmata in giro per il mondo e gravata da mille cose da fare, ma tiriamo avanti perché ha molto senso farlo. Verrà un giorno in cui ci troveremo tutte in uno stesso luogo in cui la birra glitterata scorrerà a fiumi e i nostri sorrisi saranno sì tanto luminescenti da eguagliare quelli delle tizie senza nome che tentano di venderti il dentifricio in tv. Quella sarà la nostra ricompensa non spendibile nel mercato delle merci materiali.
Spero che gli articoli usciti a novembre ti siano piaciuti. Parlare di maschilità, annessi e connessi ci ha dato molta gioia e, in un modo o nell’altro, continueremo a farlo finché Soft Revolution avrà fiato in corpo.
Questo mese ti proponiamo un tema abbastanza diverso: fame. L’idea è quella di declinarlo in modo fantasioso, ma anche molto terra terra. Non mancheranno dunque ricette corredate da foto che ti faranno sbavare copiosamente, ma anche articoli in cui parleremo di brame profonde, ossessioni e desideri. Non vediamo l’ora di deliziarti con tutto il materiale che abbiamo in serbo per il mese.

A presto,
La Regina del Ghetto

p.s. se vuoi contribuire al nostro sostentamento, lo puoi fare qui o qui.


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.