Col termine discriminazione ci si riferisce a qualsiasi azione o comportamento abbia l’intenzione o l’effetto di sminuire la capacità delle persone di godere dei propri diritti umani fondamentali in situazione di parità. Il diritto alla non-discriminazione implica che le persone siano trattate con rispetto per la loro dignità umana, la loro autonomia, privacy e riservatezza,...