Crea sito

di Eliana Albertini

distrazione_eliana-albertini

Tag: "pubblicità"
Immaginare le possibilità con Barbie - o forse no

Immaginare le possibilità con Barbie – o forse no

Qualche anno fa, scrivevo del disagio che provo quando penso a Barbie: da un lato è stato uno dei miei giochi preferiti per i primi dieci (forse dodici, o quattordici) anni della mia vita. Dall’altro, ho fatto molta fatica a conciliare il mio amore per questo giocattolo con il fatto che sia l’incubo di ogni...
Esiste l'odore del sesso?

Esiste l’odore del sesso?

Mi sono più volte chiesta perché negli spot pubblicitari dedicati a profumi e fragranze il tema dominante fosse quasi sempre quello sessuale. I trenta secondi dedicati ad una bottiglia di profumo che passano in tv o prima di un video su YouTube sono quasi sempre infarciti di corpi che si strusciano, lenzuola (rigorosamente di seta,...
Di stereotipi e profumi nella pubblicità

Di stereotipi e profumi nella pubblicità

Il profumo viene spesso messo in correlazione con la sfera sessuale e le pratiche di corteggiamento. In natura, molti sono gli animali che usano gli odori prodotti dal proprio corpo per corteggiare i partner e invitarli all’accoppiamento. Le farfalle femmine, per esempio, secernono i feromoni che attirano i maschi “spruzzando” il loro odore, che viene captato...
Pubblicità agghiaccianti della settimana: Stroili e DeaByDay

Pubblicità agghiaccianti della settimana: Stroili e DeaByDay

di Cristina Padovan L’altro giorno, facendo tranquillamente zapping in tv, ho visto l’ultima parte di una pubblicità di Stroili, marca di gioielli. Lo slogan è “Follow me” (azzeccato nell’epoca social, si dirà). Rimango agghiacciata quando la protagonista, tranquilla in casa sua a rimirarsi gioielli, ammicca a qualcuno che l’ha fotografata per tutto il tempo da...
Pubblicità gay friendly ed eteronormatività

Pubblicità gay friendly ed eteronormatività

Da alcuni mesi, pare che anche in Italia siano state “sdoganate” le pubblicità “gay friendly”. In prima serata, su reti nazionali, possiamo assistere alla preparazione della cena da parte di una famiglia di soli uomini, alla nascita di una bimba con due mamme, a momenti di intima tenerezza fra due ragazze. I pubblicitari si sono...
Donne maleducate? Non vi preoccupate, ci pensa Parisian Gentleman!

Donne maleducate? Non vi preoccupate, ci pensa Parisian Gentleman!

Qualche mattina fa, sulla home di Facebook, mi è apparso un video pubblicitario della rivista di sartoria maschile Parisian Gentleman, dal titolo “Ladies”. Già qui ho storto un po’ il naso, colta da un nefasto presagio. Non ha aiutato il titolo dell’articolo dedicatogli da Repubblica, “Gentil sesso: maleducate come un uomo, lo spot provocazione” – tra l’altro “come...
Il problema di Dove con le donne

Il problema di Dove con le donne

Il marchio Dove si è distinto negli ultimi anni per una campagna basata sul concetto di “bellezza autentica” (proposta in inglese con il nome “Dove Campaign for Real Beauty”), destinata alla clientela femminile, mentre per la linea maschile Men + Care è prevista una comunicazione ad hoc. La missione di Dove, come si legge sul...
La solitudine e la tecnologia nel mondo di "The Zero Theorem"

La solitudine e la tecnologia nel mondo di “The Zero Theorem”

È arrivata, passando un po’ inosservata, la nuova previsione per il futuro firmata Terry Gilliam. Forse il nome non vi dirà niente, ma Monty Python vi dice qualcosa? Lui era quello che creava le strambe animazioni che collegavano uno sketch all’altro. I Monty Python erano pazzi, ma lui ancora di più: basta guardare uno dei...
"I know you like to think that your shit don't stink": Poo Pourri

“I know you like to think that your shit don’t stink”: Poo Pourri

  Parliamo della pubblicità su Youtube. Che si tratti di aspettare dieci secondi o che si debba invece sorbirsi tutto lo spot, è senza dubbio un fastidio di cui faremmo volentieri a meno. Nonostante ciò, qualche tempo fa mi è capitato di vedere una pubblicità che mi ha tenuta letteralmente incollata allo schermo. Obiettivo raggiunto,...
Like a Girl, but not "Always" Like a Girl: le campagne pubblicitarie che promuovono l'uguaglianza

Like a Girl, but not “Always” Like a Girl: le campagne pubblicitarie che promuovono l’uguaglianza

Io non ho una precisa idea di come corra una ragazza, perché in primis non sono una ragazza che corre. Inseguo mediamente dalle tre alle quattro volte alla settimana il tram che dai luoghi remoti mi riporta a casa per una distanza che ogni volta sembra far esplodere i miei polmoni e ricoprirmi di terrore, ma quegli scatti...
Pride and incontinence: quando la pipì diventa rosa e blu

Pride and incontinence: quando la pipì diventa rosa e blu

di Chiara S. Tutto ha avuto inizio durante una normale sessione pomeridiana di spesa in una grande catena di supermercati. Il genere di supermercati immensi che ti costringe a vagare disorientata per buone mezz’ore fra un corridoio e l’altro alla ricerca del prodotto che ti serve. Quel genere di supermercato che espone talmente tanta roba...
Uno ogni cassetta: del volantinaggio by bike

Uno ogni cassetta: del volantinaggio by bike

Avevo una vaga idea dell’esperienza alternativa che comportava infilare in ogni singola buca delle lettere i contundenti volantini; ma non immaginavo la varietà di reazioni che questo lavoro avrebbe suscitato nella gente e, soprattutto, in me stessa. Mesi passati incollata allo schermo del pc cercando annunci lavorativi di disparati generi. L’importante al giorno d’oggi, dicono,...