Crea sito

Rita Petruccioli

rita_miti_soft_revolution_sito

Tag: "pubblicità"
Don't risk dudeness! - L'ultimo allucinante spot della Veet

Don’t risk dudeness! – L’ultimo allucinante spot della Veet

a Ilaria che muore di caldo perché ha le ascelle pelose Pare quasi assurdo pensare quanto una cosa che dovrebbe essere marginale nella vita delle persone quale i peli superflui (lo dice anche il nome, sono superflui, superficiali, inutili ma, soprattutto, immeritevoli d’attenzione) possa sconvolgere la mente delle persone. Un mesetto fa era uscito qui un pezzo che
2014: Odissea nell'Assorbente

2014: Odissea nell’Assorbente

Sono del parere che i messaggi pubblicitari arrivino più efficacemente se non si guarda la tv (italiana, nel mio caso) da parecchi mesi. L’effetto deflagrante per me è arrivato quando mi sono trovata a riguardare la pubblicità per assorbenti Lines è. Pubblicità di un prodotto in circolazione da almeno 4 anni (tra l’altro ottimo, su
C'erano una volta, in Italia, gli anni '80 (e '90)

C’erano una volta, in Italia, gli anni ’80 (e ’90)

Quando si parla di cultura degli anni ’80/’90 si tende, almeno da parte di una certa corrente di pensiero “critica” e – diciamolo pure – di sinistra, a condannare in toto la vacuità, la frivolezza, il gusto per l’eccesso di quegli anni di boom. Decadimento culturale e morale, affermazione dell’Io contro le grandi ideologie e
Delle pubblicità moleste incontrate nel dossier del Corriere della sera

Delle pubblicità moleste incontrate nel dossier del Corriere della sera

di Caterina Andolfato In una domenica novembrina sorprendentemente assolata mi capita sotto mano il dossier del Corriere della Sera dedicato alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Urrà – penso io nella mia beata innocenza – ecco una valida alternativa al mio abbiocco post pranzo. Le giornaliste de La 27ORA, blog del
Ad ottobre le Frecce si tingono di rosa (e la mia bile di verde)

Ad ottobre le Frecce si tingono di rosa (e la mia bile di verde)

Mentre consulto il sito di Trenitalia alla disperata ricerca di coincidenze tra treni regionali per raggiungere la mia facoltà senza invecchiare troppo (ricerca diventata routine, così come il dover cambiare la simpatica impostazione che di default ricerca solo i treni più costosi), il mio occhio cade sulle solite promozioni a lato. Chiaramente le promozioni sono
Guido Barilla, ci fai venire il latte alle ginocchia

Guido Barilla, ci fai venire il latte alle ginocchia

Il mondo è pieno di persone che ci fanno venire il latte alle ginocchia. Per la cronaca, mi sento di inserire all’interno di questo gruppo anche Guido Barilla, presidente dell’omonima multinazionale, la quale (tra le altre cose) è anche noto simbolo di italianità all’estero. A quanto pare, ieri Barilla ha dispensato perle di saggezza imprenditoriale
Il colosso dei giocattoli Toys R Us si è impegnato a eliminare il marketing basato su stereotipi di genere (ma solo nel Regno Unito)

Il colosso dei giocattoli Toys R Us si è impegnato a eliminare il marketing basato su stereotipi di genere (ma solo nel Regno Unito)

Alzi la mano chi di voi non ha mai desiderato di prendere a sprangate gli scaffali dei negozi di giocattoli pieni di prodotti marcatamente divisi tra quelli “per bambini” e quelli “per bambine”. Vi capisco. Oh sì, quanto vi capisco. Il problema non è tanto il fatto che i giochi per bambine siano quasi invariabilmente
Sull'attivismo e sul non arrendersi: un'intervista con Lorella Zanardo

Sull’attivismo e sul non arrendersi: un’intervista con Lorella Zanardo

Lorella Zanardo è una scrittrice, una blogger, un’attivista, un’imprenditrice, una documentarista e una persona molto pregevole. Molt* di voi la conoscono probabilmente grazie al suo documentario Il corpo delle donne, con il quale ha denunciato la disgustosa condizione in cui versa la rappresentazione delle donne nel panorama mediatico italiano. Sono proprio i media il soggetto
"Fashion Film" con Lizzy Caplan

“Fashion Film” con Lizzy Caplan

I fashion film esistono dagli anni 1920; sono video di qualche minuto, talvolta con una storiella, fatte un po’ meglio di una pubblicità normale. Dopo che Karl Lagerfeld ha iniziato a montare pezzi lunghi mezz’ore per le sue collezioni Chanel, il fashion film è diventato di moda. Dior ha addirittura assoldato David Lynch. Ultimamente ha
From an opening between our legs - Il ciclo mestruale in alcuni curiosi filmati educativi

From an opening between our legs – Il ciclo mestruale in alcuni curiosi filmati educativi

Come forse è noto (come senz’altro è noto ai fan del Cinema di B-etty), il cinema di exploitation nasce con i film educativi sulle droghe e l’educazione sessuale. L’esasperazione e l’ingenuità che caratterizzano alcuni di essi, come Reefer Madness, classico del 1936 sui danni provocati dal consumo di marjuana (le cui conseguenze, ovviamente, sono il
Grassroots Internet Revolution

Grassroots Internet Revolution

- Is Pornography Driving Men Crazy? di Naomi Wolf. Dove per “crazy” intendiamo “non in grado di controllare i propri impulsi”. Lo direbbero alcuni studi scientifici di recente pubblicazione. - Una questione che riguarda tutti e di cui si continua a parlare poco. In Italia il fenomeno dell’obiezione di coscienza è imponente e vergognoso da

Grassroots Internet Revolution

- Beyond the valley of the Sex Kittens. Teresa Cannatà a proposito della nuova campagna Miu Miu con Hailee Steinfeld. - What does Amanda Knox depiction say about Italy today? di BBC News. Si parla di misoginia e criminali demoniache. - Anita Sarkeesian on the Straw Feminist su Sociological Images. Un’interessante video-post sui personaggi scritti