Crea sito

Vittoria “Vitt” Moretta

S_2s

Tag: "mostri e freaks"

Tanto ci sarà sempre chi pagherà le spese

Le Freak c’est chic (ovvero: come preparare un perfetto party in stile “freak”)

Una mattina come tante altre vi svegliate e nel profondo del vostro animo sentite l’esigenza di realizzare una festa “alternativa”, ma siete poveri in canna e senza ville, case o semplici appartamenti da sfruttare, come fare? Nessun problema, con alcune semplici dritte potrete realizzare un party perfetto con poche risorse pecuniarie (si può rivelare un’idea

Il nastrone della settimana: Life is lame, so let me eat your brain

“Arriva il mostro e tutti applaudono” cantavano i cari Linea 77. Il nuovo nastrone del mese propone una sorta di parafrasi del tema, celebrando fasti, difetti e carie dei protagonisti più tipici dell’immaginario orrorifico-splatter degli ultimi cinquant’anni (che dico cinquanta, sessanta. Che dico sessanta? Cento, cento, cento). Collateralmente la playlist istiga al dissanguamento del prossimo

Lenore: una piccola dolce cosa morta

Lenore è una deliziosa bambina. Le piace giocare con i suoi pupazzi, le piacciono gli animali e le piace fare da babysitter al figlio dei vicini. Lenore ha sempre un fermaglio fra i capelli. Lenore ha anche un insistente spasimante, Mr. Gosh, che stravede per lei. Lenore vive felice insieme a tutti i suoi amici

Tutti pazzi per l’Outsider Art: Yayoi Kusama for Louis Vuitton

Yayoi Kusama è un nome che, nell’immaginario collettivo, viene sempre associato ai pois. Yayoi Kusama è una fonte di ispirazione per molti artisti. Yayoi Kusama è, almeno nel mondo dell’arte, l’outsider per eccellenza. Yayoi Kusama è tornata alla ribalta negli ultimi anni, ma forse questo a voi dice poco o niente. Quindi, chi è Yayoi
Il nastrone della settimana: Hot Freaks

Il nastrone della settimana: Hot Freaks

Lindsay Weir era una ragazza per bene. Poi venne il giorno in cui abbandonò i mathlethes e cominciò a farsi vedere in giro con un banco di freaks. “Che sia diventata una di loro?”, si chiedevano i compagni di scuola, i professori e la sua amica Millie. “Che cosa ci trova di così speciale in
Hellboy: quando è un diavolo è un outcaster

Hellboy: quando è un diavolo è un outcaster

Red perché stai con me? Hai bisogno di piacere a tutti? Proprio a tutti? O io ti basto? Pensaci. Come si conquista un posto nel mondo? Cosa ci rende esseri umani? È necessario essere come gli altri per essere accettati e amati? Sono alcune delle domande che ci si pone vedendo Hellboy, lungometraggio diretto da

Are you laughing at me?

It was always other people who called me weird

Freaks (T. Browning, 1932)

Freaks è uno dei film più inquietanti della storia del cinema, una pellicola che, nonostante la tecnologia di cui disponiamo ci convinca di essere onnipotenti, sarebbe impossibile girare oggi. Questo lungometraggio in bianco e nero diretto da Tod Browning risale infatti al 1932 – la preistoria! – ma la sua particolarità l’ha fatto diventare un

Il nastrone della settimana: Bring ‘em all back to life

Gli incubi sono senza dubbio una costante della mia vita da dormiente. Da sempre il mio subconscio è popolato da una variegata serie di entità minacciose: sette artistoidi, vandali post atomici, vermi sottocutanei, guidatori-rullatori, senza tralasciare i più banali ma pur sempre sinistri malintenzionati. In ogni caso, gente cattiva. Di recente ho letto che queste