Crea sito

Anna Masini

INSIEME banner per Soft Revolution

Tag: "femminismo"
La camicia di Matt Taylor: il dito, la luna e la cometa

La camicia di Matt Taylor: il dito, la luna e la cometa

Sapete cosa vi dico? Per una volta pensavo che le mie colleghe femministe non avessero ragione. E invece. La settimana scorsa, lo scienziato Matt Taylor ha fatto atterrare il lander Philae sulla cometa 67P. Durante l’evento, seguito in diretta da centinaia di telecamere, il dottor Tayor indossava una camicia bruttissima a fantasia di donne pettorute,...
Dell'emancipazione femminile ai tempi di Valentina Nappi

Dell’emancipazione femminile ai tempi di Valentina Nappi

Quando si parla di sesso e di donne, soprattutto sulle pagine dei giornali, bisognerebbe sempre prendere la questione con le molle, i guanti e plastica da imballaggio con le bolle. Qualche giorno fa però è uscito su Linkiesta un pezzo piuttosto interessante, nella sua cruda analisi, su Valentina Nappi, che mi ha obbligata a recuperare alcune riflessioni...
"Non Violentate Jennifer": un'introduzione al rape'n'revenge

“Non Violentate Jennifer”: un’introduzione al rape’n’revenge

***Attenzione: questo articolo contiene riferimenti alla violenza sessuale e immagini violente*** Come reagì il pubblico [al film]? Quelli rumorosi sembrarono divertirsi molto. L’uomo di mezza età, dai capelli bianchi, seduto vicino a me, per esempio, parlò a voce alta.  Dopo la prima violenza: “Questa era buona!” Dopo la seconda: “Fagliela vedere!” Dopo la terza: “Ne ho viste...
The F-word e il caso Chanel: ciò che non siamo, ciò che non vogliamo

The F-word e il caso Chanel: ciò che non siamo, ciò che non vogliamo

Fino a qualche tempo fa, the F-word, ovvero la parola con la F, era una ed inequivocabile: fuck. Da qualche tempo, però, una nuova e per alcuni ben più temibile F-word si è insinuata nel sentire comune: femminismo. Nel corso degli ultimi mesi il femminismo è diventato un tema scottante, una parola in grado di...
Il sangue e le viscere nel "nuovo femminismo"

Il sangue e le viscere nel “nuovo femminismo”

Lo avete individuato nell’aria, quel preciso sentore di Nuovo Femminismo, quello sprecarsi di folte sopracciglia e ricerca di donne che facciano da portavoce di non si sa bene cosa? Mi è stato detto migliaia di volte, fin da quando ero piccola, che devo essere grata di quello ci è dato e non essere sempre così...
Il femminismo intersezionale e la Morte dell'Orsa, ovvero: Check Your Privilege

Il femminismo intersezionale e la Morte dell’Orsa, ovvero: Check Your Privilege

Le illuminazioni ci investono un po’ dove capita. Per dire, non credo che San Paolo se lo aspettasse, di essere fulminato proprio sulla via di Damasco e non su quella di Brindisi, però così è successo. Ecco, io un’illuminazione grossa l’ho avuta mentre traducevo un libro gratis (vabbè) e ho incontrato Michael Kimmel, e, per...
Disegnare la diversità: intervista a Carol Rossetti

Disegnare la diversità: intervista a Carol Rossetti

Elena evita di indossare i tacchi alti perché tutti le dicono che sarebbe troppo alta. Larissa si è sentita dire milioni di volte che non è una vera donna. A Silvia, che ha i capelli bianchi, hanno detto di tingerli per non sembrare così vecchia. Alice ha rapporti occasionali: tutti le dicono di rispettarsi di...
“Il problema non sei tu”. Intervista a Lora Mathis

“Il problema non sei tu”. Intervista a Lora Mathis

di Francesca Frigo Su “quella cosa magica che è Tumblr” si possono fare degli incontri molto stimolanti, che ci arricchiscono e insegnano qualcosa. Io ho incontrato Lora Mathis: 21 anni, poetessa, fotografa, disegnatrice, femminista. Lora ha da poco creato una serie di foto, “Girl”, in cui da spazio ad alcuni aspetti dell’essere ragazza da sempre...
Le mille e una Hack: quattro passi sul pianeta Margherita

Le mille e una Hack: quattro passi sul pianeta Margherita

Dalle stelle alla mente, sono gli estremi della stessa parabola: siamo l’unico prodotto dell’universo che ha sviluppato la capacità di osservare e capire l’universo di cui siamo frutto. Margherita Hack Avete mai pensato, chiedendovi nella vita chi foste a questo mondo, di definirvi una zuppa di particelle? Eppure in un lontano passato noi stessi siamo...
Cara ragazza che non ha bisogno del femminismo

Cara ragazza che non ha bisogno del femminismo

Cara ragazza che scrive di non avere bisogno del femminismo: buon per te. Ti faccio notare in rapidità un paio di cose, però. Se non ci fosse il femminismo, tu non potresti esprimere la tua opinione in pubblico e forse non ce l’avresti neanche, un’opinione, perché nessuno ti avrebbe dato gli strumenti per formarne una....
Sembra lapalissiano, e invece! Dell'essere giovane e femminista

Sembra lapalissiano, e invece! Dell’essere giovane e femminista

L’altro giorno ero distrutta dalla mia classica influenza estiva (grazie, Inghilterra) e mi sono rannicchiata a letto a guardare The Punk Singer, un ottimo documentario del 2013 su Kathleen Hanna. A circa trenta minuti dall’inizio del film, le varie testimoni parlano del primo pezzo di giornalismo mainstream riguardante le Bikini Kill, pubblicato su USA Today....
Sapere è potere: Masters of Sex

Sapere è potere: Masters of Sex

Masters of Sex è una serie tv americana, basata sul romanzo omonimo di Thomas Maier. Prodotta da Showtime, è di recente stata trasmessa da Sky Atlantic: l’uscita della seconda stagione negli Stati Uniti è prevista per il 13 luglio 2014, e io l’attendo con una certa aspettativa. Ma cos’è Masters of Sex? Negli anni ’60,...