Crea sito

di MARIANNA COPPO

Tag: "editoriale"
Febbraio: Melania non ha bisogno di essere liberata

Febbraio: Melania non ha bisogno di essere liberata

Uno dei rari momenti in cui ho provato gioia nelle ultime due settimane è stato alla Women’s March di Londra; vedere così tante persone agguerrite e preparate a combattere il nuovo presidente degli Stati Uniti e le sue politiche mi ha riempito il cuore di speranza per i prossimi anni (se vi state chiedendo perché la politica...
Gennaio: Ripartiamo con nuova speranza

Gennaio: Ripartiamo con nuova speranza

Il giorno prima di Capodanno, con vergognoso ritardo, sono andata al cinema a vedere Rogue One, il primo spin-off di Star Wars – che temporalmente si colloca prima dell’Episodio IV: Una nuova speranza ed è incentrato sulla squadra di ribelli che rubò i piani di costruzione della Morte Nera, la temibile arma distruttiva dell’Impero. Stavo...
Dicembre: Noi ci siamo ancora, e voi?

Dicembre: Noi ci siamo ancora, e voi?

Ero convinta di aver cominciato almeno un editoriale degli ultimi mesi dicendo: mamma mia, il 2016, che anno di merda. Siccome non l’ho fatto: mamma mia, il 2016, che anno di merda. I temi del mese di Soft Revolution vengono scelti con largo anticipo. Quando più di un anno fa abbiamo scelto “rifugi” per dicembre...
Novembre: La pazienza ha un limite

Novembre: La pazienza ha un limite

Lo scorso 13 ottobre, Michelle Obama ha preso parte ad un evento elettorale a sostegno di Hillary Clinton, a Manchester (nel New Hampshire), pronunciando quello che è stato definito “il discorso più importante di una First Lady dai tempi in cui la Clinton stessa si pronunciò alle Nazioni Unite, nel 1995”. Alcuni temi – la...
Ottobre: Difendiamoci e urliamo

Ottobre: Difendiamoci e urliamo

Un paio di settimane fa, durante la settimana della moda di Milano, la modella Gigi Hadid è stata aggredita da un uomo che l’ha stretta attorno alla vita e sollevata da terra. Senza perdere un colpo, Hadid si è liberata dalla sua presa dandogli una gomitata in faccia. L’uomo in questione non è nuovo a...
Romanticismo: il coming-of-age di Mary Shelley

Romanticismo: il coming-of-age di Mary Shelley

Il primo romanzo di Mary Shelley, Frankenstein, venne pubblicato nel 1818 quando lei aveva 21 anni. Uscì in forma anonima, ma a causa della dedica a William Godwin presente all’inizio del volume, i critici ritennero fosse opera di Percy Shelley, suo marito (Godwin era padre di Mary Shelley, ma un legame tra lo scrittore politico...
Agosto: Rimandate a settembre

Agosto: Rimandate a settembre

via GIPHY   Anche quest’anno ad agosto tenteremo di rallentare e prenderci del tempo per riposarci (e magari isolarci un po’ dal mondo) oltre che per raccogliere nuove idee. Arriveremo due volte alla settimana con una serie di pezzi leggeri, pensati per portarvi “in vacanza” con noi e aiutarvi a staccare la spina lontan* dal...
Giugno: Quando Facebook ci obbliga a rivivere il nostro passato

Giugno: Quando Facebook ci obbliga a rivivere il nostro passato

Da qualche parte – su Dropbox? In un hard disk esterno? Non si sa – ho salvata una copia cumulativa di tutti i miei blog dal 2005 al 2011, cioè più o meno da quando avevo 14 anni a quando ne avevo 20. Non ho desiderio di appurare la posizione di questo file, che ho...
Maggio: Siate come le “ragazze d'oro”

Maggio: Siate come le “ragazze d’oro”

Più invecchi, più migliori. A meno che tu non sia una banana. – Rose Prima di Sex and the City, di Friends o persino di Grace and Frankie, andava in onda negli Stati Uniti una delle migliori sitcom con un cast tutto femminile mai realizzate: The Golden Girls. Lo show, di cui si è festeggiato il...
Impara a definire la violenza quando la vedi

Impara a definire la violenza quando la vedi

Attenzione: questo articolo contiene riferimenti espliciti alla violenza sessuale   Il sesso può essere bello e divertente, ma può anche essere crudele, rovinare una vita e devastarla. Larkin Grimm Nella prima stagione di Black Mirror (secondo chi scrive, una delle serie televisive britanniche più belle di sempre), c’è un episodio intitolato The Entire History Of...
Il problema di Hollywood e le parole per discuterlo

Il problema di Hollywood e le parole per discuterlo

Per il secondo anno di fila, tutte le nomination come miglior attore o attrice agli Oscar sono andate ad attori e attrici caucasic*. Come giusto, questo non è passato sotto silenzio: l’hashtag #OscarsSoWhite e il boicottaggio da parte di vari volti noti di Hollywood (Spike Lee, Jada Pinkett e Will Smith tanto per citarne alcuni)...
Se ci interessa bruciare tutto, meno le calorie

Se ci interessa bruciare tutto, meno le calorie

Il fuoco è un elemento che le filosofie e le religioni caricano da sempre di moltissimi significati. Simboleggia il sole, l’energia, la trasformazione; è in grado di distruggere qualcosa per favorire la rinascita di qualcos’altro. È anche considerato un elemento purificatore: brucia le negatività e permette di risorgere puri. Forse è per quello che quando...