Crea sito

di JESSICA ADAMO

Tag: "aprile 2017: viola"
Ursula: la più cattiva dei cattivi Disney

Ursula: la più cattiva dei cattivi Disney

Anche dopo aver passato anni a rimuovere i bias creati nella mia testa dai film Disney, mi fa ancora molto ridere esaminarli e rendermi conto di essere diventata un’adulta che ama tutto quello che le era stato insegnato a odiare. Uno dei personaggi che detestavo di più da bambina e che adesso (ovviamente) amo è...
Emancipazione femminile nell'Italia risorgimentale: Emilia Ferretti Viola

Emancipazione femminile nell’Italia risorgimentale: Emilia Ferretti Viola

La Barberina obbedì, e quasi non si riconobbe. La ragazza che vedeva nello specchio le parve un’altra; si vide più grande, più snella, ma non per questo le parve che il suo aspetto avesse migliorato; quell’aria da signorina della quale andava debitrice all’abbigliamento elegante che portava, le sembrò una maschera bugiarda, e si vergognò profondamente...
La parola con la B: cancellazione e discriminazione della bisessualità

La parola con la B: cancellazione e discriminazione della bisessualità

Circa un anno fa mi trovavo a cena con amici – persone di sinistra, aperte, attente ai temi di genere e alla questione dei diritti civili – e parlando delle rivendicazioni della comunità LGBT mi sono resa conto che parte dei miei commensali ignorava per cosa stesse la B presente nella sigla. Lesbiche ok, Gay...
Oltre lo stereotipo della Donna Eccezionale: Violet Baudelaire

Oltre lo stereotipo della Donna Eccezionale: Violet Baudelaire

Risale ai miei anni da adolescente la sensazione che la serie di romanzi Una serie di sfortunati eventi di Lemony Snicket (pseudonimo di Daniel Handler), parli a chi lo legge in maniera onesta. Con la complicità offerta dall’intermediazione dell’autore, il fantomatico Lemony Snicket che parla al lettore e funge da narratore onnisciente, trascina nelle vicende...
Donne e disturbi del sonno: un problema sotto-rappresentato

Donne e disturbi del sonno: un problema sotto-rappresentato

Di recente ho visto Nocturnal Animals, film del regista Tom Ford. La protagonista, impersonata da Amy Adams, è una donna affetta da un disturbo del sonno, comunemente definito come “insonnia” – ossia l’incapacità di prendere sonno e di mantenerlo per una durata di tempo sufficiente al corpo per riposarsi. Il personaggio di Amy Adams è definito...
Viola Davis Appreciation Moment

Viola Davis Appreciation Moment

di Rosita Pederzolli Dopo aver vinto l’Oscar come Migliore Attrice Non Protagonista per la sua performance in Fences, lo scorso febbraio Viola Davis è diventata la prima attrice afroamericana ad aver vinto la cosiddetta “Triple Crown of Acting”, cioè la tripletta Oscar-Emmy-Tony, i più prestigiosi premi assegnati negli Stati Uniti nei settori cinematografico, televisivo e...
Il trucco e l'inganno dei tredici anni: "Misdirection" di Lucia Biagi

Il trucco e l’inganno dei tredici anni: “Misdirection” di Lucia Biagi

Ehi, non piangere. Sistemeremo tutto. Prima di avere la possibilità di leggere il nuovo libro di Lucia Biagi che porta questo titolo, ero stata introdotta al concetto di “misdirection” dalla televisione – nello specifico dalla sitcom di culto Arrested Development. In una puntata della prima stagione, Gob (interpretato da Will Arnett) si ostina a voler...
Rebecca Clarke: una compositrice che esce dall'ombra

Rebecca Clarke: una compositrice che esce dall’ombra

Anche quest’anno il National Museum of Women in the Arts di Washington D.C. ha lanciato la sfida #5WomenArtists per aumentare la consapevolezza sulla disparità di genere nelle arti, specialmente quelle accolte nei musei o nelle gallerie. La provocazione di nominare almeno cinque artiste donne, infatti, è rivolta forse più alle istituzioni che si occupano di arte...
Aprile: Proviamo a parlare di come ci sentiamo

Aprile: Proviamo a parlare di come ci sentiamo

Negli ultimi anni abbiamo parlato spesso dell’ossessione del mondo contemporaneo per il successo e la perfezione. Questo è stato particolarmente rafforzato dalla popolarizzazione del femminismo che, insieme a aspetti positivi che apprezziamo, ha portato alla luce mostri come la retorica della #girlboss e della donna superpotente a tutti i costi (come sa bene Sophia Amoruso, che...