Crea sito

di FEDERICA CARIOLI

Tag: "appreciation moment"
Vivere negli estremi dei sentimenti: un ricordo di Anna Magnani

Vivere negli estremi dei sentimenti: un ricordo di Anna Magnani

Ho capito che ero nata attrice. Avevo solo deciso di diventarlo nella culla, tra una lacrima di troppo e una carezza di meno. Per tutta la vita ho urlato con tutta me stessa per questa lacrima, ho implorato questa carezza. Se oggi dovessi morire, sappiate che ci ho rinunciato. Ma mi ci sono voluti tanti...
Viola Davis Appreciation Moment

Viola Davis Appreciation Moment

di Rosita Pederzolli Dopo aver vinto l’Oscar come Migliore Attrice Non Protagonista per la sua performance in Fences, lo scorso febbraio Viola Davis è diventata la prima attrice afroamericana ad aver vinto la cosiddetta “Triple Crown of Acting”, cioè la tripletta Oscar-Emmy-Tony, i più prestigiosi premi assegnati negli Stati Uniti nei settori cinematografico, televisivo e...
“Gilded, dark and golden”: Bat For Lashes Appreciation Moment

“Gilded, dark and golden”: Bat For Lashes Appreciation Moment

2009. È la mattina di una gelida domenica di inizio febbraio, e io sono sola, seduta in un angolo in un caffè del centro che, vista l’ora, è ancora vuoto. L’unica compagnia è una copia della rivista Dazed and Confused, ed è leggendola che mi imbatto in Bat for Lashes, nome sentito più volte ma su cui...
Zaha Hadid: la vera battaglia è fare un buon lavoro

Zaha Hadid: la vera battaglia è fare un buon lavoro

“Chi, la Zahona? Quella non fa nient’altro che mangiare e ritirare premi!” Nella facoltà di Architettura in cui ho studiato, a essere sincera, non ricordo di aver mai sentito parlare bene di Zaha Hadid. Al terzo anno, nel corso di progettazione, il professore si riferiva a lei come esempio di ciò che non dovevamo fare:...
The Eye of the Tiger: Marjane Satrapi Appreciation Moment

The Eye of the Tiger: Marjane Satrapi Appreciation Moment

Sono affascinata dal concetto della serendipità, quella serie di coincidenze quasi magiche che ti fanno trovare qualcosa che non sapevi di stare cercando. È stato proprio in questo modo che ho scoperto alcune delle mie cose preferite, fra cui la persona di cui andrò a parlare, Marjane Satrapi. Siamo nel 2005, e Persepolis, la graphic...
Glitter Appreciation Moment

Glitter Appreciation Moment

Sono (ingiustamente) temuti da un’ampia fetta della popolazione, eppure hanno il potere di rendere pressoché invincibile chiunque se ne ricopra. Stiamo parlando dei glitter, ovvero la materia sbarluccicosa che siamo solite associare a “serate particolari” o comunque occasioni specialissime. Parte di questa associazione, comprensibile fino ad un certo punto, è da imputarsi ad una retorica...
Il conforto e le sfide della poesia - Andrea Gibson Appreciation Moment

Il conforto e le sfide della poesia – Andrea Gibson Appreciation Moment

Alla scuola dell’obbligo – le mie medie inferiori, in particolar modo – devo due significative opere di rimozione. La prima: nel raccogliere con costanza voti vergognosi in educazione artistica, imparai ad odiare ciò che disegnavo, per poi abbandonare alla prima occasione la mia scarsa collezione di matite. La seconda: quando mi costrinsero a scrivere poesie...
"Nemi" di Lise Myhre: bad girls wear black

“Nemi” di Lise Myhre: bad girls wear black

La prima cosa che ho comprato su Amazon è stata il primo volume delle avventure di Nemi (e anche quello di Lenore, ma quella è un’altra storia). Nemi (in Italia edita da Elliot Ed.) è una striscia della norvegese Lise Myhre, così famosa in patria da raggiungere il secondo posto nella classifica dei fumettisti più...
"Shaking the Habitual" Appreciation Moment

“Shaking the Habitual” Appreciation Moment

Ora, tra di voi ci sarà di sicuro chi riterrà di aver già esaurito l’argomento, ma vogliamo parlare di quanto pregevole è il nuovo dei Knife? Shaking the Habitual è uscito in streaming integrale solo qualche giorno fa, ben sette anni dopo il precedente Silent Shout, e io non so più se commuovermi o ballare...
I denti di Shane MacGowan Appreciation Moment

I denti di Shane MacGowan Appreciation Moment

Se c’è una cosa che, anni or sono, faceva uscire il peggio di me, quella cosa era sicuramente la fanbase dei Modena City Ramblers. Non i Modena in sé, badate bene, ma la gioventù dinoccolata e abbigliata secondo canoni estetici da collettivo studentesco al limite tra l’imbecillità marxista e la fricchettonaggine d’accatto. Il mio problema...
Talk Normal Appreciation Moment

Talk Normal Appreciation Moment

Una pratica classificatoria dura a morire vuole che le musiciste debbano per forza di cosa essere incasellate all’interno di due macrocategorie: la cantautrice un po’ depressa e la urlatrice incazzosa (spesso impropriamente definita riot grrrl). Basta aprire una rivista o una webzine musicale per rendersi conto della irritante frequenza con la quale la complessità della...

L’uomo che tutte vorremmo essere: Filippo Timi Appreciation Moment

Dopo un lungo arrovellarmi sulla forma da far prendere a un articolo dal piglio personale sulla maschilità, per paura di scadere nel polemico, nel pregiudizio o, peggio, nel luogo comune, ho deciso di far partire la mia riflessione sul “maschio contemporaneo” da un uomo che ha ben poco di comune: Filippo Timi. Per coloro che...