Crea sito

di MARTA CUBEDDU

Tag: "amicizia"
Amiche per resistere alla violenza: “Ragazze cattive” di Ancco

Amiche per resistere alla violenza: “Ragazze cattive” di Ancco

Ripensate per un attimo ai tempi della scuola: quali sono le prime cose che riemergono dalla nebbia dei vostri ricordi? Dai ricordi di Chinju, protagonista di Ragazze Cattive, graphic novel dell’autrice sudcoreana Ancco appena pubblicata in Italia da Canicola, riemergono “notti buie e strani odori”: le notti passate lontane dalla casa dei suoi genitori, e l’odore...
Mila e Shiro: la storia di una serie animata invecchiata male

Mila e Shiro: la storia di una serie animata invecchiata male

Come sappiamo, lo Shōjo anime è un genere di animazione che ha segnato l’infanzia di tante generazioni dalla fine degli anni ’70 in poi. Sicuramente una delle serie d’animazione più conosciute e più di successo in Italia è stata quella di Mila e Shiro due cuori nella pallavolo, tratta dal manga originale Shōjo Spokon del 1984...
"Voglio poter immaginare un futuro e vedermi al suo interno": un'intervista ad Alok Vaid-Menon

“Voglio poter immaginare un futuro e vedermi al suo interno”: un’intervista ad Alok Vaid-Menon

La scorsa estate l’attivista ed artista trans Alok Vaid-Menon è stat* invitat* a Schio, cittadina dell’Alto vicentino, per presentare la sua performance Femme in Public. Il giorno dello spettacolo ho avuto l’opportunità di intervistarl* e di raccogliere il suo eloquente punto di vista sull’importanza di documentare le emozioni, la necessità di costruire un futuro in...
Donne in mezzo ad altre donne: il nome di Elena Ferrante

Donne in mezzo ad altre donne: il nome di Elena Ferrante

Sempre sono trascinata fuori di me dalla tempesta di vivere. Che cos’è il tempo, e perché deve considerarsi passato? Fino a quando viviamo esiste un solo tempo, il presente. Una forza struggente mi prende alle viscere: costruttiva o devastatrice non mi è dato sapere; è senza regola, almeno apparente. Maria Bellonci, Rinascimento privato (1985) Per caso...
Affrontare la distanza a cui i morti sono andati

Affrontare la distanza a cui i morti sono andati

La distanza a cui i morti sono andati Dapprima non appare; Il loro tornare sembra possibile Per molto più di un ardente anno. Emily Dickinson (J1742 / F1781) Sto parlando al telefono con mia mamma e lei mi sta raccontando di aver comprato dei fiori nuovi da portare al cimitero. Le chiedo quali e lei...
Come suona "Una settimana difficile" di Chiara Monaldi

Come suona “Una settimana difficile” di Chiara Monaldi

Rimango qui, senza chiedermi se e come affronterò un altro lunedì. Chi non se lo chiede, costantemente? La settimana, quell’unità di tempo compresa tra un lunedì e un altro ci ricorda quanto la nostra vita sia suddivisa in noiosi moduli temporali. E quanto, questo tempo sommato assieme, una settimana dopo l’altra, riesca sempre a sfuggirci tra le mani....
Maggio: Siate come le “ragazze d'oro”

Maggio: Siate come le “ragazze d’oro”

Più invecchi, più migliori. A meno che tu non sia una banana. – Rose Prima di Sex and the City, di Friends o persino di Grace and Frankie, andava in onda negli Stati Uniti una delle migliori sitcom con un cast tutto femminile mai realizzate: The Golden Girls. Lo show, di cui si è festeggiato il...
"Not Funny Ha-Ha", un fumetto per raccontare l'aborto

“Not Funny Ha-Ha”, un fumetto per raccontare l’aborto

Insomma. Hai appena scoperto di essere incinta. Si apre così Not Funny Ha-Ha: a Handbook for Something Hard, la graphic novel dell’illustratrice e musicista americana Leah Hayes. Uscito ad agosto 2015 (esaurito in fase di prevendita, ad una settimana dall’uscita), il libro racconta la storia di due ragazze che scelgono di avere un aborto. È...
I lati oscuri dell'amicizia femminile

I lati oscuri dell’amicizia femminile

Attenzione: questo articolo contiene riferimenti alla violenza sessuale     Credo di aver perso il conto delle volte in cui mi è stato detto che la vera amicizia non esiste, tra donne. A quanto pare, siamo condannate a essere considerate furbe, maliziose e permalose fin dalle scuole elementari; crescendo, chi evidentemente si è fatto una...
Ronja, la figlia del brigante

Ronja, la figlia del brigante

Mentre Lovisa giaceva a letto, partoriva e cantava, (…), nella grande sala di pietra a pianterreno i briganti se ne stavano seduti accanto al fuoco, mangiavano, bevevano e strepitavano come le strigi. Dovevano pur fare qualcosa, mentre aspettavano, e tutti e dodici aspettavano quello che stava per accadere lassù, nella stanza della torre. Perché mai,...
Libera meu xixi, o del sacrosanto diritto di fare pipì

Libera meu xixi, o del sacrosanto diritto di fare pipì

Dentro l’Università Federale di Roraima, campus di Boa Vista, lassù nell’estremo nord del Brasile al confine col Venezuela, da qualche giorno sono apparsi dei cartelli molto particolari. Posizionati vicino ai bagni, questi cartelli si propongono di rassicurare gli alunni transgender quando devono scegliere quale bagno usare; l’azione fa parte di un progetto più ampio, chiamato Libera...
Convivere con se stessi è un casino: "Sandro" di Alice Socal

Convivere con se stessi è un casino: “Sandro” di Alice Socal

Vai a farti fottere / Go Fuck Yourself p. 96 Non si può negare che uno dei pregi della scuola dell’obbligo sia riuscire a promuovere indirettamente la creatività degli studenti. A chi non è capitato di coniare soprannomi partendo dagli argomenti studiati in classe? Un mio compagno di classe che di cognome fa Axia l’avevamo...