Crea sito

Rita Petruccioli

rita_miti_soft_revolution_sito


Newsletter
porno-al-bar

Femminismi quotidiani: parlare di porno al bar

Da quando ho iniziato a inserire la pornografia nelle mie “conversazioni da bar”, ho notato una cosa: tale argomento si presta
dots-stripes

L’eterna lotta tra pois e righe. Dots VS Stripes

In quanto figlia degli anni ’90 subisco da sempre il fascino degli abiti dai tessuti colorati e con stampe bizzarre. Riesco
Linda

Linda Lovelace. Pornografia e riflessioni sul mito

I miti nascono come elementi culturali che non cambiano e non muoiono. I miti sono monoliti piantati per sempre nella sensibilità
masha

Wildflower in skirt. Intervista alla fotografa Masha Sardari

di Francesca Frigo È giovanissima, ha solo 19 anni, ed è una delle fotografe più promettenti al mondo. Di Masha Sardari
kiki

Kiki Smith: tra arte, mito e corpo

Dove si narra di una passeggiata tra alcune opere, di un’artista un po’ strega e delle Arpie traghettatrici d’anime.   [Disse
quilt

Soft Revolution presenta: Quilt

A volte i gruppi hanno dei nomi bruttissimi. Si perdono in complicati giri di parole evocativi, cercano di colpire con costruzioni
MaggieEst

Miti in formaldeide. Maggie Estep: leggere, rileggere, e scrivere

Nel 2008, in occasione della ristampa italiana di Mercoledì delle ceneri*, dei giornalisti chiesero ad Ethan Hawke che effetto gli facesse
camicia-vistosa

Camicia vistosa: il capo “mai più senza”

Normalmente – in ambito di moda – quando si parla di capi “mai più senza” ci si riferisce a pezzi sobri,
batteriste

Il mondo è pieno di batteriste (ma ne servono ancora): un nastrone dimostrativo

Uno stereotipo assai diffuso vuole che l’arte della batteria sia prerogativa maschile. C’è chi dice che per battere le pelli con
la-luz!

Soft Revolution mette in palio i biglietti per le date italiane di Quilt e La Luz

Abbiamo mai pensato di mettere su una band? Sì, probabilmente molte di noi ci hanno pensato. Quante di noi l’hanno fatto?
tumblr_msexlxaux91rea785o1_500

Glitter Appreciation Moment

Sono (ingiustamente) temuti da un’ampia fetta della popolazione, eppure hanno il potere di rendere pressoché invincibile chiunque se ne ricopra. Stiamo
everyday-sexism

The Everyday Sexism Project, ovvero perché abbiamo (ancora) bisogno del femminismo – puntata 1647

“Dacci oggi la nostra dose di sessismo quotidiana”. È questo che in fondo significa Everyday Sexism: sessismo quotidiano. Il sito everydaysexism.com,