Crea sito

di MARIANNA COPPO


Newsletter

Febbraio: Melania non ha bisogno di essere liberata

Uno dei rari momenti in cui ho provato gioia nelle ultime due settimane è stato alla Women’s March di Londra; vedere così...

Kaisa Leka: quando l’attivismo viaggia su due ruote (e due protesi)

“Come il sesso in epoca vittoriana, la disabilità è un argomento onnipresente di cui però non si parla nella società odierna”....

Amicizie tossiche: come uscirne?

La fine di un’amicizia è, nella maggior parte dei casi, un momento di cui faremmo volentieri a meno. A volte anche...

Skim: essere adolescenti (e cercare di capirci qualcosa)

Attenzione: questo articolo contiene riferimenti al suicidio   Quanti di noi possono dire di aver attraversato l’adolescenza sapendo perfettamente chi erano?...

Ha senso eliminare da Facebook chi non la pensa come noi?

Ho sempre considerato internet (termine che negli ultimi anni ho involontariamente sovrapposto a social network sempre più spesso) il luogo migliore...

Superfood Me: i danni creati dalla detox mania

Da tradizione, dopo le grandi abbuffate delle feste e prima della prova costume, televisione e riviste femminili iniziano a bombardarci con nuove...

52 films by women: dicembre

Il Primo Incarico – Giorgia Cecere (2011) disponibile completo qui Via Curiel 8 – Mara Cerri e Magda Guidi (2011) Cosmonauta –...

“No makeup” makeup: truccarsi tanto per sembrare struccate

Se dico “no makeup” makeup cosa vi viene in mente a parte un pessimo ossimoro? È un “trend” che spopola già...

I miei capelli insulsi: una storia di co-washing e risciacqui con aceto o limone

Dopo aver dismesso, verso la seconda elementare, lo splendido caschetto-frangetta-capelli a spaghetto à la Anna Wintour (sebbene né mia mamma né la...

La pulizia gioiosa di Marie Kondo

Marie Kondo è una professionista giapponese del riordino e del decluttering, l’attività che aiuta a liberare gli spazi da oggetti superflui e divenuti...

Dall’antico Egitto al Tampax: storia dell’igiene mestruale

Ad ogni ciclo mestruale, mentre sono presa dalle lagnanze di rito, cerco di consolarmi con cioccolato e pensieri confortanti. Uno di...

“In prima linea”, cosa vuol dire essere inviate di guerra, in mostra a Torino

Cosa significa essere una fotoreporter inviata di guerra? C’è uno sguardo differente, un approccio alla professione diversa da quella dei colleghi...