Crea sito

di NORMA NARDI

lavoro
Il lavoro da remoto e come evitare di avere la faccia blu

Il lavoro da remoto e come evitare di avere la faccia blu

Ho la faccia blu. O almeno, questo è quello che dice il mio ragazzo quando mi vede col volto chino verso lo schermo dello smartphone mentre tengo sotto controllo le notifiche di Pinterest, Twitter, mentre scrollo il feed di Instagram o controllo se mi sono arrivate nuove proposte di lavoro/collaborazione via mail. Mi piacerebbe usare...
Le donne vengono pagate meno degli uomini?

Le donne vengono pagate meno degli uomini?

È vero che essere donna ti farà guadagnare meno, in Italia? La discriminazione salariale di genere esiste? Per non fermarsi alle chiacchiere da bar, la cosa migliore è andare a vedere i dati. Innanzitutto, bisogna sapere che l’Eurostat pubblica per tutti i paesi europei una misura della differenza “cruda” tra i salari maschili e quelli...
Divieto di discriminazione: dove "siamo rimasti"?

Divieto di discriminazione: dove “siamo rimasti”?

Smentite, precisazioni, note a margine: è il quadro che emerge in questi giorni in risposta al dibattito scatenatosi on line riguardo la presunta abrogazione del divieto di discriminazione nel Jobs Act. Valeria Fedeli, senatrice del Partito Democratico e vicepresidente del Senato, nega da subito il rischio di un possibile passo indietro nella difesa del diritto alla...
Jobs Act e divieto di discriminazione: solo svista o abrogazione "dolosa"?

Jobs Act e divieto di discriminazione: solo svista o abrogazione “dolosa”?

In tant* e da diversi giorni ci interroghiamo sull’abrogazione, all’interno dei provvedimenti del Jobs Act, dell’Articolo 3 (comma 1 e 2) del Decreto Legislativo 151 del 2001 (per tutti i riferimenti vedete in fondo all’articolo, ndr). La norma abrogata riguarda il divieto di discriminazione in base al sesso, allo stato matrimoniale o allo stato di...
Donne e illusionismo: non solo vallette

Donne e illusionismo: non solo vallette

Nel mondo della magia e dell’illusionismo, le donne sono la netta minoranza. Secondo alcuni dati risalenti al 2008 relativi a Stati Uniti e Gran Bretagna le donne iscritte alla Society of American Magicians erano 479 su 7.000 (il 6.8%) e 70 su 1.500 (il 4.6%) al Magic Circle britannico. Quest’ultimo ha ammesso le maghe donne...
Immobile di professione: il mestiere della modella d'arte

Immobile di professione: il mestiere della modella d’arte

Due anni fa mi è scaduta la carta d’identità, per cui ho dovuto recarmi in municipio a fare le dichiarazioni necessarie per il rinnovamento. Quando mi è stato chiesto cosa preferissi mettere come impiego, la me laureata e lavoratrice precaria ha esitato, per poi scegliere “disoccupata” come risposta. Non era del tutto vero: benché effettivamente...
Essere medico (donna) tra avversità e sessismi quotidiani

Essere medico (donna) tra avversità e sessismi quotidiani

di Chiara Piliego Scene di vita quotidiana #1 “Si sdrai sul lettino, mi racconti come mai viene in Pronto Soccorso e poi la visito” Uno sguardo imbarazzato. “Ehm, signorina… Non si potrebbe avere un medico uomo?” Scene di vita quotidiana #2 Un ciclista finisce sotto un auto, ligia al codice deontologico scendo dalla macchina assieme...
Tra discriminazioni lavorative e maternità: un vicolo cieco?

Tra discriminazioni lavorative e maternità: un vicolo cieco?

In tempo di crisi economica, il valore culturale del lavoro è enormemente tornato alla ribalta nella sua funzione di rafforzamento delle opportunità di ognuno di noi di gestire la vita secondo la nostra volontà. Nel Novecento, oltre alla graduale conquista del diritto al voto, all’aborto e al divorzio, le grandi occasioni per affrancarsi dai doveri...
L'internet stellato che lavora anche ad agosto

L’internet stellato che lavora anche ad agosto

Nella mia testa, il mese di agosto si associa a fabbriche che chiudono, turisti tedeschi a Jesolo e stelle cadenti contemplate dal giardino dei miei nonni paterni. Nella sordida realtà dei fatti, quest’anno trascorrerò l’intero mese nell’ufficio lombardo dell’istituto di ricerche di mercato dove ho miracolosamente trovato lavoro. Coerente con la tradizione delle mie esperienze...
Uomini e donne al potere: la differenza sta negli ormoni?

Uomini e donne al potere: la differenza sta negli ormoni?

L’organizzazione aziendale, per intenderci quello che studiano i futuri manager, è in gran parte fuffa. A volte, però, offre spunti di riflessione. Esistono modelli teorici – i quali semplificano e schematizzano il funzionamento delle imprese – che tirano in ballo il sesso. I libri di testo, infatti, etichettano un certo modo di fare affari come...
Uno ogni cassetta: del volantinaggio by bike

Uno ogni cassetta: del volantinaggio by bike

Avevo una vaga idea dell’esperienza alternativa che comportava infilare in ogni singola buca delle lettere i contundenti volantini; ma non immaginavo la varietà di reazioni che questo lavoro avrebbe suscitato nella gente e, soprattutto, in me stessa. Mesi passati incollata allo schermo del pc cercando annunci lavorativi di disparati generi. L’importante al giorno d’oggi, dicono,...
Le vere Rosie the Riveter: donne al lavoro durante la Seconda Guerra Mondiale

Le vere Rosie the Riveter: donne al lavoro durante la Seconda Guerra Mondiale

Prima dell’inizio della Seconda Guerra Mondiale, negli Stati Uniti le donne costituivano circa un quarto della popolazione dotata di un impiego. Grazie ad alcune iniziative del governo, tra le quali spicca soprattutto la nota compagna di Rosie the Riveter, la proporzione mutò molto rapidamente, giungendo ad un terzo del totale entro il 1945. Dopo la...