Crea sito

di Francesca Popolizio

oro_300

internet
Come evitare i siti che ci distraggono

Come evitare i siti che ci distraggono

Nonostante innumerevoli prove della loro inutilità, continuo a credere in tutti quegli strumenti più o meno articolati (app e diagrammi, timer e agende) che dovrebbero aiutarmi a essere una persona migliore – più attenta, più concentrata, più efficiente. Oggi vi racconto l’ennesimo mezzuccio che ho sperimentato, ovvero le app per inibire l’accesso a Facebook. Era da...
Google Ngram Viewer: chi ha paura di googlare Virginia Woolf?

Google Ngram Viewer: chi ha paura di googlare Virginia Woolf?

Alcune distrazioni possono causare assuefazione, far perdere tempo, ma al tempo stesso renderci orgoglios* e farci sentire brillanti. Tra queste una delle mie preferite è cercare parole con Google Books Ngram Viewer e fare finta di essere una linguista computazionale. Che cos’è Google Books Ngram Viewer? È un motore di ricerca che permette di scoprire...
Tre hacktivist* da conoscere: Swartz, Elbakyan e Kuszewski

Tre hacktivist* da conoscere: Swartz, Elbakyan e Kuszewski

Nel 2013, all’epoca del suo suicidio, la rete parlò a lungo e sentitamente di Aaron Swartz, motivo per il quale oggi il suo nome vi potrebbe suonare famigliare, pur senza essere ben circoscritto. Chi fosse esattamente e cosa avesse fatto per meritare attenzione ed eco sui media e in internet, per buona parte delle persone...
La visibilità è una trappola? Il Panopticon e i mille occhi di Facebook

La visibilità è una trappola? Il Panopticon e i mille occhi di Facebook

Nel 1791 il filosofo Jeremy Bentham teorizzava il Panopticon: un edificio estremamente efficiente per sorvegliare soggetti reclusi, fossero questi carcerati, ricoverati, o studenti. Il Panopticon ribaltava il modello tradizionale di reclusione — quello delle segrete, che relegavano i  prigionieri nell’oscurità dei sotterranei: al contrario, il modello di Bentham traeva la sua forza proprio dal fatto che,...
Sull'uso ragionato del trigger warning

Sull’uso ragionato del trigger warning

Scrivendo, ma soprattutto leggendo di temi delicati sul web o in riviste specializzate, potreste esservi imbattuti nella dicitura “trigger warning”. L’uso di questo strumento è parecchio dibattuto, sia in contesti accademici che online; ho sentito molte voci scagliarsi contro i trigger warning senza avere ben chiara la loro utilità. Cosa intendo con “temi delicati”? Non è...
Fumettini: Questione di password

Fumettini: Questione di password

Una piccolissima introduzione alla cybersecurity

Una piccolissima introduzione alla cybersecurity

Manifestare la propria voce online nel corso dei primi anni zero, abitando al contempo un giovane corpo femminile, implicava un costante lavoro di giustificazione. “So quello che sto facendo”, “Non preoccupatevi così tanto per me”, “I giornalisti allarmisti parlano a vanvera”, ma soprattutto “Le persone con cui interagisco sono vere“. La salienza di questo particolare...
Se ci interessa bruciare tutto, meno le calorie

Se ci interessa bruciare tutto, meno le calorie

Il fuoco è un elemento che le filosofie e le religioni caricano da sempre di moltissimi significati. Simboleggia il sole, l’energia, la trasformazione; è in grado di distruggere qualcosa per favorire la rinascita di qualcos’altro. È anche considerato un elemento purificatore: brucia le negatività e permette di risorgere puri. Forse è per quello che quando...
L'invidia ai tempi di Facebook

L’invidia ai tempi di Facebook

Fin da quando ero piccola, mi sono trovata a considerare l’invidia come uno dei sentimenti peggiori e più vergognosi che si potessero provare. Grazie a qualche rimasuglio di un paio di anni di catechismo e di cartoni Disney sul modello principessa bella brava e buona versus strega malvagia, ho sempre avuto la sensazione che questa...
Il lavoro da remoto e come evitare di avere la faccia blu

Il lavoro da remoto e come evitare di avere la faccia blu

Ho la faccia blu. O almeno, questo è quello che dice il mio ragazzo quando mi vede col volto chino verso lo schermo dello smartphone mentre tengo sotto controllo le notifiche di Pinterest, Twitter, mentre scrollo il feed di Instagram o controllo se mi sono arrivate nuove proposte di lavoro/collaborazione via mail. Mi piacerebbe usare...
Deep Lab: cyberfemministe per una rete più sicura

Deep Lab: cyberfemministe per una rete più sicura

C’è qualcosa di Internet che non funziona più e che forse non funziona già da tempo. Questa è la constatazione con cui si apre il documentario sul Deep Lab, un collettivo internazionale di cyberfemministe formato da ricercatrici, artiste, hacker, scrittrici e giornaliste che come conoscenza comune hanno quella del codice informatico. Le donne del Deep Lab...
Becoming Dragon: un anno in trans-izione

Becoming Dragon: un anno in trans-izione

La parola transizione indica il passaggio da una condizione ad un’altra. A scuola, si insegna che il progresso ha luogo tramite il susseguirsi di periodi di transizione. Essi vengono rappresentati alla lavagna attraverso vettori. Parliamo di sviluppo lineare. Straight time*. In diversi paesi, la transizione da un genere a un altro deve svolgersi secondo passaggi...