Crea sito

Giorgia Marras

BLU-PICCOLO_Giorgia-Marras

Archivio Autore: SoftRevolutionZine
Geeshie, sulle tracce del più intricato mistero del blues

Geeshie, sulle tracce del più intricato mistero del blues

di Licia Vignotto   Last Kind Words è una canzone lenta e affaticata, sudata. Ad ascoltarla sale la febbre. Blues primitivo e umido, canti di lavoro, pelle scura e abiti chiari, fatalismo e fantasmi. Soprattutto fantasmi. What you do to me baby it never gets outta me I may not see you after I cross...
Il blu è un sacco di cose

Il blu è un sacco di cose

di Chiara Gambuto BLU. Il blu è un sacco di cose. Il colore dei mari, degli oceani, il colore della notte… Si dice spesso di sentirsi blu quando si è tristi. Anche le principesse dei mari sono blu e ci osservano insieme alle creature marine, chiedendosi se le cose un giorno cambieranno colore.
Pubblicità agghiaccianti della settimana: Stroili e DeaByDay

Pubblicità agghiaccianti della settimana: Stroili e DeaByDay

di Cristina Padovan L’altro giorno, facendo tranquillamente zapping in tv, ho visto l’ultima parte di una pubblicità di Stroili, marca di gioielli. Lo slogan è “Follow me” (azzeccato nell’epoca social, si dirà). Rimango agghiacciata quando la protagonista, tranquilla in casa sua a rimirarsi gioielli, ammicca a qualcuno che l’ha fotografata per tutto il tempo da...
I cieli blu di "Sils Maria"

I cieli blu di “Sils Maria”

di Ilaria Moretti In una lirica di Bertold Brecht, Ricordo di Marie A., il poeta accostava il pensiero dell’amata perduta a quello di un limpido cielo settembrino: E su di noi nel bel cielo d’estate c’era una nube ch’io mirai a lungo: bianchissima nell’alto si perdeva e quando riguardai era sparita. L’immagine dell’impalpabilità dei rapporti...
Puccini for Beginners: la commedia romantica che non ti aspetti

Puccini for Beginners: la commedia romantica che non ti aspetti

di Alusa Valente “Il cuore e la mente insieme formano un singolo continente come scriveva Emily Dickinson? Sì. Quel continente è l’essere umano e un film simpatico e geniale si preoccupa di ricordarcelo.” Incappai in Puccini For Beginners due anni fa. Una commedia americana, in cui la protagonista si autodefiniva “lesbica”. Di primo impatto pensai...
Esperimenti involontari: un anno (quasi) senza shopping

Esperimenti involontari: un anno (quasi) senza shopping

di Roberta Ragona Da ottobre 2013 a ottobre 2014 non ho comprato niente che andasse indossato. Oddio, non è del tutto vero: ad agosto ho comprato un paio di scarpe da ginnastica per sostituire quelle che mi avevano abbandonato in mezzo a un’area archeologica. L’alternativa era andare in giro scalza. Teoricamente il post potrebbe finire...
Decrescita alla prova: si può davvero scalare marcia?

Decrescita alla prova: si può davvero scalare marcia?

di Marta Dalla Pozza Downshifting, vivere con semplicità, con poco, lavorare meno per concedere maggiore spazio ai propri interessi e alle relazioni sociali: è un progetto realizzabile, nell’ambito della nostra frenetica vita quotidiana? Per circa un mese ho provato a cercare una risposta di persona. Lo scorso dicembre, infatti, a causa di ragioni indipendenti dalla...
Famiglie numerose e sessismo

Famiglie numerose e sessismo

di Cecilia Boschini In una famiglia numerosa, le questioni di genere sono solo uno dei problemi con cui ci si scontra quotidianamente. A casa mia siamo quattro sorelle e un fratello: componiamo un caotico ma armonico nucleo familiare che riesce ad andare avanti grazie al nostro costante impegno e al legame affettivo che ci unisce. L’essere un gruppo...
Carolyn Cassady: l’altra faccia della beat generation

Carolyn Cassady: l’altra faccia della beat generation

di Licia Vignotto Come ci si sente ad essere considerate per tutta la vita solo ed esclusivamente in virtù dell’uomo che si è sposato? Carolyn aveva novant’anni quand’è morta. Era il 20 settembre 2013. Abitava da sola in un villino del Surrey, la contea più boscosa della Gran Bretagna. Era nata a Lansing, nel Michigan,...
2015: i nostri buoni propositi, parte seconda

2015: i nostri buoni propositi, parte seconda

Marta Magni Ho un solo proposito, luminoso e assurdamente pesante: maggiore consapevolezza. In realtà questa è una scorciatoia per mettere al di sotto di un solo proposito una valanga di intenzioni. Consapevolezza è un termine ombrello sotto il quale infilo una pletora di cose: meno consegne bucate. Meno procrastinazione. Meno cose dette a caso perché...
2015: i nostri buoni propositi, parte prima

2015: i nostri buoni propositi, parte prima

Martina Ioriatti Il mio primo proposito per l’anno nuovo è quello di essere più propensa a dire ad alta voce quello che non va, cercando di esternare qualunque cosa che penso sia rilevante dire, per quanto poco piacevole. Difendersi dai micro abusi quotidiani è uno dei miei obiettivi: sia che si tratti di qualcuno che...
Le cose che ci sono piaciute di più nel 2014, pt. 5

Le cose che ci sono piaciute di più nel 2014, pt. 5

Come ogni anno, vi presentiamo una lista delle nostre cose preferite degli ultimi dodici mesi. Man mano che vengono pubblicati, potrete trovare i post del 2014 al tag Preferiti 2014.   Molly Crabapple di Veronica Tosetti Un’artista di cui si parla molto poco (o meglio per niente) in Italia è Molly Crabapple, sebbene negli Stati...