Crea sito

Rita Petruccioli

rita_miti_soft_revolution_sito

Archivio Autore: SoftRevolutionZine
Divinità ctonie: chi erano e perché erano

Divinità ctonie: chi erano e perché erano

di Cecilia Manfredi Se avete frequentato le scuole superiori in Italia, è molto probabile che possiate contare su una conoscenza dell’antichità classica (poemi epici, mitologia, ma anche cultura generale) a dir poco superiore rispetto al resto del mondo. Uno dei miei argomenti preferiti della mitologia greca, tuttavia, è anche uno dei meno noti: le divinità
Wildflower in skirt. Intervista alla fotografa Masha Sardari

Wildflower in skirt. Intervista alla fotografa Masha Sardari

di Francesca Frigo È giovanissima, ha solo 19 anni, ed è una delle fotografe più promettenti al mondo. Di Masha Sardari mi sono innamorata così: leggendo che è così giovane, guardando immagini che vorrei aver creato io per come riescono a filtrare e lasciare intravvedere il suo mondo interiore e i suoi ricordi; per come
Bei tempi: L'albero azzurro

Bei tempi: L’albero azzurro

di Maddalena Vialli Negli anni ’90, “Mamma RAI” era sul serio una mamma che cullava e cresceva orde di bambini con programmi pieni di giochi, cartoni animati, documentari e approfondimenti scientifici. Per i più giovani questo potrebbe sembrare assurdo, visto che oggi la televisione di Stato si limita a produrre fiction-santino su Papi, preti e
La strana storia di Ethel Tweedie e del suo "A Girl's Ride in Iceland"

La strana storia di Ethel Tweedie e del suo “A Girl’s Ride in Iceland”

di Matteo Benni A colpirmi, subito, è stato il titolo del libro: A Girl’s Ride in Iceland. Mi è capitato sotto gli occhi mentre frugavo in rete alla ricerca di vecchi diari di viaggio ambientati nei paesi del Nord Europa. In particolare mi interessavano quelli pubblicati nella seconda metà dell’Ottocento e, al contrario di quanto
One, two, TREES: canzoni a contatto con la natura

One, two, TREES: canzoni a contatto con la natura

  di Giulia Gioanola Di questi tempi è necessario trovare conforto e riparo dal logorìo della vita moderna. Ci affacciamo alla finestra durante una pausa a lavoro e cerchiamo con lo sguardo la chioma di un albero. È fisiologico, il contatto con la natura ci rigenera, ci calma ma spesso non possiamo fare altro che viaggiare
Una storia di irsutismo

Una storia di irsutismo

di Valeria V. Sono una ragazza di 22 anni con un piccolo problemino di irsutismo. Insomma, sono una fanciulla più pelosa della norma e mi ritrovo dei piccoli boschetti di peluria in zone in cui solitamente la peluria femminile è rada o assente. La vita per noi ragazze irsute non è delle più semplici in
Se il Venezuela si rivela un paese che va a rotoli

Se il Venezuela si rivela un paese che va a rotoli

di Salomè Sodini Per me è tutto iniziato con la carta igienica. L’ottobre scorso ho vissuto a Boa Vista, stato di Roraima, Brasile, ad un paio d’ore dal confine con il Venezuela. Comunemente, gli abitanti di Boa Vista sono soliti prendere la loro auto, o pagare dei taxi collettivi che in portoghese vengono chiamati lotação,
Gli adolescenti #metalsoft e la presunta santità del succo alla pera: nuova risposta a Beatrice Borromeo

Gli adolescenti #metalsoft e la presunta santità del succo alla pera: nuova risposta a Beatrice Borromeo

Questo articolo vuole essere una risposta alla seconda parte dell’inchiesta di Beatrice Borromeo per Il Fatto Quotidiano dedicata agli adolescenti e alla sessualità. La reazione alla prima parte è consultabile qui. Una volta letto l’articolo, se la pensate come noi, vi invitiamo a fare pressione sul Fatto e sull’autrice con un tweet. Gli handle da
Cosmetica naturale: storia di un percorso di conversione

Cosmetica naturale: storia di un percorso di conversione

di Giulia Usai Tutto cominciò quando incappai in un allarmante articolo in rete, forse pubblicato da qualcuno dei miei contatti Facebook, non ricordo: una grafica dal dubbio gusto estetico bollava con aggettivi spietati un’immagine dell’olio Johnson’s, perentoriamente associato al Male. Un sussulto mi colse – dopotutto ne avevo sempre fatto un uso abbastanza regolare –
Regina José Galindo, por amor a la poesía

Regina José Galindo, por amor a la poesía

di Francesca Frigo Regina José Galindo è un’artista e performer nata in Guatemala, nel 1974, che ha fatto del suo corpo un potente strumento per raccontare una nazione controversa, i suoi abitanti, le sue donne. Le sue opere, crude e feroci, sono state esposte a Lubiana ad Ottobre, in occasione della Biennale di Arti Grafiche.
La mia prima battaglia politica (o di quando mi comportai da Giovane Marmotta)

La mia prima battaglia politica (o di quando mi comportai da Giovane Marmotta)

di Caterina Di Paolo Era il 1995, avevo otto anni e non avrei mai creduto che il Ministro degli Esteri avrebbe risposto a una mia lettera. Ero fermamente convinta che l’avrebbe letta e ci avrebbe riflettuto su – con lo stesso spirito avevo scritto a Bill Clinton, a Damon Albarn e al Ministro dell’Ambiente. Ma
Agnès Obel presenta l'album Aventine

Agnès Obel presenta l’album Aventine

La protagonista dell’ultima “Deezer Sessions” è la raffinata cantante e compositrice danese Agnès Obel, che con il suo tour arriverà in Italia il prossimo mese di maggio, per presentare il nuovo album Aventine (edito da Play It Again Sam). Qui trovate in anteprima il video della sua performance live. Buon ascolto!