Crea sito

di LIA TUIA

Archivio Autore: Marta Conte
"Pics Or It Didn't Happen": un libro dà nuova vita alle foto censurate da Instagram

“Pics Or It Didn’t Happen”: un libro dà nuova vita alle foto censurate da Instagram

Instagram è la piattaforma digitale più numerosa ed influente per quanto riguarda la diffusione di contenuti puramente visivi. Vantando oltre 500 milioni d’iscritti (dati giugno 2016), l’app ha una smisurata capacità d’influenzare il modo in cui percepiamo gli altri utenti che la usano e, per estensione, il mondo esterno. Le linee guida per l’utilizzo dell’applicazione recitano: Desideriamo che...
Vivere negli estremi dei sentimenti: un ricordo di Anna Magnani

Vivere negli estremi dei sentimenti: un ricordo di Anna Magnani

Ho capito che ero nata attrice. Avevo solo deciso di diventarlo nella culla, tra una lacrima di troppo e una carezza di meno. Per tutta la vita ho urlato con tutta me stessa per questa lacrima, ho implorato questa carezza. Se oggi dovessi morire, sappiate che ci ho rinunciato. Ma mi ci sono voluti tanti...
Riflessioni intorno a "I Love Dick" di Chris Kraus

Riflessioni intorno a “I Love Dick” di Chris Kraus

I believed I was inventing a new genre and it was secret because there was nobody to tell it to. Credo stessi inventando un nuovo genere, ed era segreto perché non c’era nessuno a cui potessi parlarne. – Chris Kraus spiega la “Lonely girl phenomenology” Chris Kraus è considerata una delle voci più sovversive della...
I nostri preferiti del 2015: pregio assortito

I nostri preferiti del 2015: pregio assortito

Abbiamo parlato dei nostri libri, film, programmi tv e album preferiti del 2015. Questo è tutto il resto in ordine sparso: godetevela e scoprite un sacco di cose fighissime che abbiamo apprezzato quest’anno! Al 2016! Parris Goebel di Marta Corato Avete sicuramente già visto il lavoro di Parris Goebel, coreografa e leader della dance crew...
La soddisfazione del traguardo: pensieri di una diplomanda

La soddisfazione del traguardo: pensieri di una diplomanda

Le prese di consapevolezza sono momenti di strana magia; non è che arrivino necessariamente in momenti inaspettati, eppure ti sorprendono comunque. Io ho capito che il mio tempo in Accademia di Teatro era finito seduta sulla tazza del cesso nel penultimo bagno della suddetta Accademia. Non ero lì seduta a meditare sulla vita aspettando che...
Le luci della città: una pratica guida alla depressione per autodidatti

Le luci della città: una pratica guida alla depressione per autodidatti

La mia terza crisi depressiva fu la prima ad essere diagnosticata. Avvenne in un pomeriggio di settembre, nello studio del dottor M.. Fuori c’era un sole che mi sembrava, come minimo, indiscreto. Prima di rivolgermi ad un professionista avevo fatto passare tempo, abbastanza da essere sicura di averne davvero, davvero bisogno. Quando mi ritrovai a...
Il giardino dei ciliegi: la tragedia comica dell'essere donna

Il giardino dei ciliegi: la tragedia comica dell’essere donna

Il giardino dei ciliegi è l’ultima opera dello scrittore drammaturgo russo Anton Čechov, ed è forse la sua opera che preferisco. Servendosi dei cambiamenti sociali e politici che stavano sconvolgendo la Russia dell’epoca, Čechov riesce a restituire allo spettatore un quadro struggente della nobiltà russa in decadenza e di ciò che verrà dopo, con un...
La seduzione femminile in mostra a Roma (fino al 5 ottobre)

La seduzione femminile in mostra a Roma (fino al 5 ottobre)

Da sempre nel mondo dell’arte il corpo femminile viene utilizzato per proiettare un’immagine di desiderio e fascino, ma anche paura e soggezione. Non v’è quasi nessun autore che almeno per una porzione della sua ricerca artistica, sulla quale poi fonda uno stile ed una carriera, non sia ricorso a quella che per moltissimo tempo è...
Una chiacchierata attorno al libro "Oleandro Bianco" ("White Oleander") di Janet Fitch

Una chiacchierata attorno al libro “Oleandro Bianco” (“White Oleander”) di Janet Fitch

Questo articolo non è un articolo, almeno non nel senso stretto del termine. Non è neanche una recensione, né un intervento di un opinionista. Più banalmente, è una chiacchierata tra due colleghe su un tema specifico: un libro. Mentre raccoglievamo idee sugli articoli da produrre per il tema del mese, saltò fuori che sia io...
DIY outfit: "Ragazza amish va a una festa", della ritrovata gioia della libertà del vestirsi

DIY outfit: “Ragazza amish va a una festa”, della ritrovata gioia della libertà del vestirsi

Se c’è una cosa che avrei voluto scoprire da piccola è il divertimento del vestirsi. A casa mia il Carnevale era la festa più impopolare. Mai festeggiato Halloween se non da adolescente (la cerimonia si svolgeva in un qualche punto di ritrovo giovanile, con tanta birra e pochi lenzuoli bianchi, sono sicura che, chi più...
Amicizia femminile nei film: un mini best of

Amicizia femminile nei film: un mini best of

Che i meccanismi alchemici dell’amicizia femminile siano più interessanti di quelli che scattano tra uomini è una nozione che fino ad oggi nessuno si è preoccupato di sdoganare. Questo significa che il quantitativo di film a tematica “amicizia femminile” è enorme. Io vi ripropongo un micro-repertorio di film, alcuni recenti e poco conosciuti e altri...
Il nuovo mondo ed io: considerazioni di una neolaureata sul da farsi

Il nuovo mondo ed io: considerazioni di una neolaureata sul da farsi

A fine settembre mi sono laureata. La laurea triennale, ma nessuno ha mancato di farmi presente come questo fosse un grande passo per me e un piccolo passo per l’umanità. C’è una cosa che rende tutti i laureati uguali tra loro, a prescindere dalle attitudini e dalle competenze richieste dal titolo di cui ora sono...