Crea sito

Rita Petruccioli

rita_miti_soft_revolution_sito

Archivio Autore: Margherita Ferrari
Frankie Cosmos: canzoni da cameretta e fuzz gentili

Frankie Cosmos: canzoni da cameretta e fuzz gentili

Se anche voi fate parte del club delle persone che guardano con un pelo di nostalgia ai tempi in cui era appena uscito Crazy For You, il delizioso esordio su lunga distanza di Best Coast, è probabile che Zentropy [Double Double Whammy, 2014] di Frankie Cosmos possa diventare il disco che vi allieterà in questi
Femminismi quotidiani: parlare di porno al bar

Femminismi quotidiani: parlare di porno al bar

Da quando ho iniziato a inserire la pornografia nelle mie “conversazioni da bar”, ho notato una cosa: tale argomento si presta a dinamiche non dissimili da quelle osservabili quando si parla di dischi, trattori o smartphone. Esiste un lessico, una terminologia tecnica volta a mostrarsi competenti, discutere minuzie reputate significative e, indirettamente, ad escludere dal
Il mondo è pieno di batteriste (ma ne servono ancora): un nastrone dimostrativo

Il mondo è pieno di batteriste (ma ne servono ancora): un nastrone dimostrativo

Uno stereotipo assai diffuso vuole che l’arte della batteria sia prerogativa maschile. C’è chi dice che per battere le pelli con forza sia necessario essere dotat* di braccia possenti, mentre altri sostengono che sedersi a gambe aperte sia poco consono per una donna. A ciò si aggiunge la scarsa visibilità delle batteriste come categoria, alla
Glitter Appreciation Moment

Glitter Appreciation Moment

Sono (ingiustamente) temuti da un’ampia fetta della popolazione, eppure hanno il potere di rendere pressoché invincibile chiunque se ne ricopra. Stiamo parlando dei glitter, ovvero la materia sbarluccicosa che siamo solite associare a “serate particolari” o comunque occasioni specialissime. Parte di questa associazione, comprensibile fino ad un certo punto, è da imputarsi ad una retorica
Sfatiamo un mito: anche le ragazze guardano porno

Sfatiamo un mito: anche le ragazze guardano porno

Come parlare fruttuosamente di porno, in un contesto culturale come il nostro? Questo mi chiedo, mentre di fronte ai miei occhi prendono corpo le immagini di due figurine rappresentanti la Santa e la Meretrice, personaggi i cui nomi ci sono stati attribuiti, ma la cui consistenza non ha nulla a che vedere con la tridimensionalità
An interview with Meagan Fredette

An interview with Meagan Fredette

Translated by Vittoria Bernardini Vuoi leggerlo in italiano?   The universe of Italian fashion blogs is not among the most stimulating, as we discussed not so long ago. It is mainly characterised by repetition and imitation of mainstream fashion magazines, and people such as myself feel the lack of feminist perspectives on the art of
Portare il femminismo nei fashion blog insieme a Meagan Fredette di latter Style

Portare il femminismo nei fashion blog insieme a Meagan Fredette di latter Style

Traduzione di Vittoria Bernardini Want to read this in English? Il mondo dei fashion blog italiani, come già scrivevamo non molto tempo fa su queste pagine, non è dei più stimolanti. A dominare sono soprattutto la ripetitività e le formule che ricalcano quelle già viste sulle riviste di moda più mainstream. Inoltre, le persone come
Make up tutorial per affrontare le Ombre, i buchi neri e lo sconforto

Make up tutorial per affrontare le Ombre, i buchi neri e lo sconforto

I muri della mia stanza sono tappezzati con oggetti e frasi pensate per diventare appiglio nei momenti di sconforto. Fino a qualche tempo fa, ero solita dirmi che i periodi oscuri sarebbero finiti presto, che si trattava solo di una lunga – apparentemente interminabile – fase. Ora, invece, sono più portata a dare per scontato
Con Maria Antonietta, dalla parte delle ragazze

Con Maria Antonietta, dalla parte delle ragazze

La settimana che si apre oggi è segnata dall’uscita di un disco che noi di Soft Revolution abbiamo atteso con non poca esaltazione: Sassi di Maria Antonietta. Dopo averlo ascoltato in anteprima, abbiamo constatato che si tratta di un album marcatamente diverso dai precedenti, ma che al contempo suona con un punto d’approdo all’interno di
Beatrice Borromeo dovrebbe chiedere scusa a chiunque sia un'adolescente nel 2014

Beatrice Borromeo dovrebbe chiedere scusa a chiunque sia un’adolescente nel 2014

Giovedì 6 marzo, su Il Fatto Quotidiano, è uscito un articolo di Beatrice Borromeo intitolato Sesso a 14 anni, le adolescenti raccontano: “Se non ti fai sverginare sei una sfigata”. La redazione di Soft Revolution l’ha trovato becero e doloroso da leggere. Data la grande risonanza che ha avuto in questi giorni sui social network,
Hit So Hard - Patty Schemel e la rimozione delle donne dalla narrazione sul grunge

Hit So Hard – Patty Schemel e la rimozione delle donne dalla narrazione sul grunge

Come ogni ex adolescente problematica che si rispetti, anch’io crebbi nella convinzione che il Fato mi avesse piazzata nel continente e nel decennio sbagliato. “Vicenza nel 2004?” – mi dicevo – “Meglio il Pacific Northwest nel 1991.” Ero ingenua? Probabilmente sì. Ciò non toglie che, pur essendo consapevole della problematicità delle mie brame, io passi
Stare sugli alberi come Cosimo (O: del cercare di essere felici da outsider)

Stare sugli alberi come Cosimo (O: del cercare di essere felici da outsider)

Non ho mai avuto particolare interesse nelle Grandi Domande; per lo meno non in quelle convenzionalmente considerate come tali. L’idea di consumarmi il cervello nella speranza di giungere alla costruzione di una risposta con ogni probabilità errata o gravida di Fuffa (da distinguersi dalla meno raffinata fuffa) mi è sempre parsa priva di fascino. L’unica