Crea sito
READING

Suggerimenti per le sere d’estate: Lago Film...

Suggerimenti per le sere d’estate: Lago Film Fest XII

Revine Lago è un piccolo paese in provincia di Treviso che ha dato i natali al Lago Film Fest, un festival internazionale di cinema indipendente, cortometraggi, documentari e arti visive, che giunge quest’anno alla sua dodicesima edizione propendo anche danza e live music.

Lago Film Fest XII si svolge dal 22 al 30 luglio e si articola in workshop, seminari, incontri e, naturalmente, proiezioni serali. Il programma è vasto e interamente fruibile sul sito del festival; potete già scorrere le singole sezioni per scoprire cosa succederà. I film proiettati saranno circa 200, tra competizione e proiezioni speciali! Vi segnaliamo tra gli altri anche i progetti speciali dedicati all’animazione e al creative corporate storytelling per raccontare le attività agricole della zona attraverso gli occhi di alcuni videomaker e dei loro allievi.

 

Lago Film Fest XII

Revine

Il legame del festival con il territorio è sempre stato molto forte; la fondatrice Viviana Carlet descrive così il concept dal quale nasce Lago Film Fest:

In una notte d’estate immagino la gente del mio paese portare fuori le sedie di casa e scendere in cortine o giù fino in riva al lago per vedere qualcosa di nuovo, qualcosa che qui non si era mai visto prima: un cinema sotto le stelle.

Lago Film Fest XII

Lago Film Fest sotto le stelle

Il festival ha un’idea chiara di cosa vuole per i suoi partecipanti: Lago Film Fest mira a cambiar loro la vita (#lagoticambialavita)e vuole farlo quest’anno con la fantasia ed essere la chiave di scoperta (#discover) del nuovo e del diverso. Do you see them? è il titolo/domanda ricorrente della dodicesima edizione del Festival, che vuole spronare agli adulti a recuperare la capacità di vedere la realtà che li circonda, alla maniera dei bambini.

I bambini riescono a vedere mostri fantastici e inquietanti acquattati negli angoli bui delle stanze, sotto i letti e mentre emergono dalle acque scure dei laghi; gli adulti invece hanno imparato a non credere più alla loro esistenza, a scapito della loro sensibilità e abilità di trascendere il reale oggettivo a favore di qualcosa di più grande, magico e misterioso.

Lago Film Fest XII

Chi ha visto le creature del lago?

Attraverso il tema dei mostri del lago, Lago Film Fest ha coinvolto i bambini delle scuole d’infanzia ed elementari della zona, ai quali è stato chiesto di descrivere i mostri che vedono. I loro disegni sono diventati “avvistamenti”:

Lago Film Fest XII

Avvistato un Rubino Sassòsolum!

E vere e proprie sculture ad opera degli artisti Sara Pellegrino e Francesco Croce:

Lago Film Fest XII

Voi li vedete?

Il mondo onirico di Lago Film Fest è concretamente ancorato alla realtà dei luoghi che lo animano, e che vengono animati a sua volta da questo evento così particolare.

Se tutto questo non bastasse ad incuriosirvi, c’è un ulteriore motivo che ci ha spinto a volervi parlare di Lago Film Fest: da quest’anno il dipartimento produzione del festival è tutto al femminile. 

Ci sono infatti Viviana Carlet, direttrice e fondatrice, e Nicole Tressoldi, coordinatrice del festival, che hanno preso la loro passione per il cinema e l’hanno resa il loro appassionato lavoro. C’è Morena Faverin, responsabile della comunicazione, che fin da giovanissima non si è limitata ad amare la teoria della gestione delle arti, ma ha messo in pratica le proprie passioni (dal teatro all’illustrazione) attraverso progetti concreti.

C’è Ilaria Frare, responsabile dell’ufficio stampa, devota al cinema scandinavo, ai viaggi in camper e a Marcello Mastroianni, al quale ha dedicato il battesimo del suo computer. Ci sono infine Giulia Bortot, responsabile amministrativa, che ama pianificare i viaggi tanto quanto intraprenderli, e Gloria Zanette, responsabile dell’accoglienza, che ama la fotografia e sogna di aprire un albergo da dedicare ai viaggiatori del mondo della cultura.

Ho chiesto ad Ilaria il perché dell’hashtag “#lagoticambialavita” per raccontarlo su Soft Revolution, e la sua risposta mi ha fatto sorridere perché ho capito che questo festival ha qualcosa che non può essere compreso se non partecipando in prima persona, immergendosi nella sua atmosfera e nei suoi luoghi. Se volete scoprire se un festival estivo può effettivamente cambiarvi la vita, questo è quello giusto con cui provare.

Lago film fest XII

#lagoticambialavita

 


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.