Crea sito

Le tasche (vuote) delle donne

Ladies, it ain’t easy bein’ independent
(Destiny’s Child – Independent Women Part 1)

Lo scorso ottobre, Droga5, un’agenzia creativa di New York ha lanciato insieme a Sarah Silverman una campagna di crowdfunding per colmare in modo definitivo il divario esistente tra i salari degli uomini e quelli delle donne.

L’incredibile obiettivo della campagna (già conclusa) era raccogliere 29.811.746.430.000 dollari: una cifra (volutamente risibile) calcolata pensando ai quasi 69 milioni di donne che lavorano negli Stati Uniti e che nel corso della propria parabola lavorativa prendono ciascuna 435.049 dollari in meno dei colleghi uomini. Lo scopo dell’Equal Payback Project era appunto ripagare di questi salari perduti.

equal-payback-6

equal-payback-7

Poster che sponsorizzavano la campagna

Il denaro, che a scapito della simpatia del video veniva raccolto per davvero, era destinato al National Women’s Law Center, un’associazione no-profit che da anni si batte per la parità di retribuzione e l’uguaglianza di genere. Dal momento che è assurdo constatare che esistano ancora queste ingiustizie nel XXI secolo, perché non enfatizzare anche nel messaggio, questa assurdità? Silverman coglie la palla al balzo, e decide che cambiare sesso potrà risolvere nel suo piccolo, il problema.

Potete vedere il video nella sua interezza qui sotto.

Quando abbiamo pubblicato la lista dei nostri buoni propositi per il 2015 ci siamo sforzate di non cadere nel venale rivelando al mondo a chi ci segue che ciò che vorremmo riuscire a fare quest’anno (perché in quello precedente abbiamo fallito) e magari anche quelli che verranno, è risparmiare. E, alle spalle di questo, anche guadagnare cifre ragionevoli.

Due mesi dopo eccoci qui a vuotare il sacco, ammettendo che anche nei nostri salotti buoni ci ritroviamo spesso a parlare di soldi, di spese e di wishlist chilometriche.

Condivideremo le nostre esperienze di squattrinate, ma consapevoli e reattive ragazze di venti e trent’anni. Questo sarà il mese in cui proveremo a capire quale sia davvero la situazione salariale in Italia, ma anche un pacchetto da trentun giorni dove vi sveleremo modi alternativi per riempirvi lo stomaco senza svuotarvi le tasche, per creare rossetti spendendo 20 centesimi, viaggiare in modo sicuro ma soprattutto economico, dare valore ai soldi che avete e a quelli che spendete.


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.