Crea sito
READING

Use your power wisely: Maleficent, il potere e il ...

Use your power wisely: Maleficent, il potere e il patriarcato

Prima di cominciare, sono necessarie due premesse: la prima è che io #teamjolie tutta la vita (non ho niente contro Jennifer Aniston, ma, contrariamente a molti, non mi sono offesa a morte quando Brad Pitt l’ha lasciata per Angelina); la seconda è che questo articolo è a forte contenuto di spoiler, quindi regolatevi di conseguenza. Precisate queste due cose, possiamo andare avanti a parlare del film Maleficent, della sua omonima protagonista, e di Angelina Jolie in quanto powerful woman.

Maleficent

Maleficent: la storia
Maleficent è un prequel de La bella addormentata nel bosco, in cui scopriamo per quale motivo la malefica fata autrice dell’incantesimo contro Aurora sia diventata così cattiva.
Veniamo così a sapere che, sin da bambina, Maleficent è la più potente fra le fate, ed è a capo (o meglio, prima inter pares) di un regno in cui l’invidia, la cupidigia, la brama di potere non esistono. Quando Stefan, un ragazzino umano proveniente dal regno confinante si introduce nel suo regno, Maleficent ne diventa amica, senza sospettare minimamente che lui possa, un giorno, tradirla. Anni dopo, a seguito dell’aggressione di Stefan (descritta in modo più esteso nel paragrafo successivo), Maleficent cambia, i tratti del suo volto s’induriscono, si veste di nero, protegge il suo regno con rovi fittissimi e, alla nascita di Aurora, scaglia la maledizione che ben conosciamo.

Maleficent: *la* scena
Gli anni passano, Maleficent cresce, e Stefan non si fa più vedere. Quando il re tenta di invadere il suo regno, Maleficent lo difende strenuamente, spazzando via le armate reali. Il vecchio sovrano, umiliato, promette la corona e la mano di sua figlia a chi riuscirà a sconfiggere quell’arpia. Stefan, che ha sempre ambito al trono, sfrutta la sua amicizia e confidenza con Maleficent per realizzare i suoi piani: torna nel suo regno, la ritrova, le fa bere una sostanza non meglio identificata e, non appena la fata si assopisce (o sviene), tira fuori un pugnale. Non riuscendo ad ucciderla, si “accontenta” di tagliarle le ali, portandole al re come trofeo e prova della sconfitta di Maleficent.
Lo shock e l’orrore sul volto della fata quando si sveglia e si accorge di quanto accaduto – e qui si nota la bravura di Angelina Jolie – sono assolutamente agghiaccianti, così come comprensibile, e forse condivisibile, è il suo desiderio di vendetta.
Se la descrizione di questa scena vi sembra quella di un date-rape, non vi sbagliate: questa interpretazione è stata confermata dall’attrice stessa, che ha di fatto spinto perché venisse inclusa nel film. Questa scelta, che è stata soggetta a molte critiche (“È appropriato inserire in un film Disney una scena che è la metafora di uno stupro?”), a me pare un passo avanti molto significativo: credo sia importante far capire anche ai bambini che approfittarsi della fiducia di una persona, renderla incosciente ed aggredirla (non importa se l’aggressione consista nel tagliarle le ali, baciarla o avere, o tentare di avere, con lei dei rapporti a cui questa persona non acconsente) è sbagliato, riprovevole, doloroso, e come tale va condannato. A questo proposito, trovo interessante anche il fatto che il Principe Azzurro, quando vede Aurora addormentata, non si butti a pesce su di lei, ma anzi si chieda se sia il caso di baciarla, visto che si sono visti una sola volta e lei “potrebbe non essere d’accordo” (alla fine, pungolato dalle fate, la bacia, ma non riesce a risvegliarla). Io forse ci leggo troppo, ma mi sembra un’ulteriore tentativo di sottolineare l’importanza del consenso e dell’“anche se non ti è stato detto esplicitamente di no (perché la persona in questione non riesce, non è in grado, non ha il coraggio di dirlo), questo non significa che voglia dire sì”.

maleficent
Maleficent come minaccia al patriarcato
Anche dal punto di vista della sua caratterizzazione e posizione sociale, il personaggio di Maleficent è molto interessante: è una donna di grande potenza, e non esita a fare uso della sua forza quando si tratta di difendere se stessa o il suo regno. Il suo potere non è in alcun modo “legittimato” da una presenza maschile, ovvero non è la moglie o la figlia di un re (con cui si potrebbe combattere “ad armi pari”), ma una figura femminile che, da sola, è in grado di mettere in ginocchio il re e tutte le sue truppe, un’umiliazione che va vendicata a tutti i costi. Questa “donna fallica” rappresenta una minaccia per il patriarcato, e in quanto tale, va neutralizzata: in questo senso, il taglio delle ali rappresenta quasi una castrazione, che debilita Maleficent e la rende controllabile, meno pericolosa – o almeno, ci si illude che sia così.

Angelina Jolie as Maleficent
La scelta di fare interpretare Maleficent ad Angelina Jolie mi incuriosisce molto, vista anche la public persona dell’attrice. Pensiamo a come è sempre stata dipinta: una bad girl coperta di tatuaggi, nota per le sue interpretazioni di ragazze problematiche, in odor di bisessualità, con una strana passione per le fialette di sangue e l’adozione facile. Successivamente, viene promossa a sfasciacoppie, che ha osato addirittura rubare il marito alla fidanzatina d’America. Una donna bellissima, sexy, non conforme ai rigidi standard hollywoodiani, che adotta figli senza essere sposata, che non ha paura di impegnarsi politicamente e negli anni è diventata sempre più influente, interpreta una fata (o strega, esempio per antonomasia della donna forte, tentatrice e non sottomessa al potere maschile) bellissima e potente, che sconfigge un esercito intero e si rifiuta di diventare una vittima, battendosi sempre con tutte le sue forze. Il che ci porta a…

Angelina Jolie as powerful woman
Sarò anche #teamjolie, ma non sono proprio un’ingenua e mi rendo conto che, anche se in minima parte, l’impegno politico di Angelina Jolie giova anche alla sua immagine e rendiconto personali. Nonostante ciò, apprezzo il fatto che usi la sua fama per promuovere idee e progetti meritevoli, dando risonanza a cause e situazioni che altrimenti rimarrebbero inascoltate. Alcune settimane fa, Angelina è stata infatti fra gli organizzatori – e promotori – del summit globale End Sexual Violence in Conflict (ESVC), con l’obiettivo di porre fine all’uso sistematico dello stupro nelle zone di guerra. Affiancata dal ministro degli esteri inglese William Hague e dal segretario di stato USA John Kerry, Angelina si è rivolta al mondo, parlando sia di quanto questa pratica sia diffusa, sia di quanto il silenzio, la vergogna, ed il considerare lo stupro come prassi durante le guerre non facciano che accrescere il problema. Lasciando da parte le polemiche – che peraltro trovo legittime – sull’ipocrisia del governo inglese in materia, trovo lodevole il fatto che Angelina Jolie si metta in prima linea per cause come questa, comprendendo perfettamente che la sua fama può arrivare lì dove la “mera” politica o l’attivismo non arriverebbero mai, sfruttando la sua visibilità per promuovere le cause che più le stanno a cuore. Per questo, in quanto donna famosa che usa la sua influenza per parlare di temi scottanti, importanti, scomodi, sia nei film che gira che al di fuori dello schermo, a lei va tutto il mio plauso.

maleficent

Angelina Jolie in veste di ambasciatrice dell’Alto commissariato dell’Onu per i rifugiati


RELATED POST

  1. Euforilla

    9 luglio

    Condivido in pieno tutto l’articolo.
    Non sapevo che avesse confermato la “scena dello stupro”, anche senza conferma era abbastanza chiaro…
    Una considerazione che non c’entra molto: della storia di Jennifer Aniston m’ha sempre lasciata allibita una cosa, tutti a dar contro ad Anjelina Jolie… ma è Brad Pitt che ha mollato l’altra, non è mica stato costretto a far nulla!!!

    Infine, e so che non dipende dal sito, purtroppo alla fine dell’articolo ci ho trovato una pubblicità tipo “Perché Anjelina è magrissima, scopri il suo segreto taglia fame”… sigh…

  2. Vicky

    9 luglio

    “Infine, e so che non dipende dal sito, purtroppo alla fine dell’articolo ci ho trovato una pubblicità tipo “Perché Anjelina è magrissima, scopri il suo segreto taglia fame”… sigh…”

    È una cosa che ho notato anch’io… purtroppo capita spesso su certi vostri articoli…

  3. Sopf

    9 luglio

    Per la pubblicità a fine sito: se avete Chrome scaricatevi il plug-in di “AdBlock”, è un salvavita 😉
    Per l’articolo, mille thumbs up!

  4. Laila Al Habash

    9 luglio

    Bell’articolo! E poi vogliamo parlare di quant’è bella la parte in cui lei riesce a svegliare Aurora? Io l’ho trovato un grandissimo esempio da dare ai bambini di come le ragazze si possono supportare, Malefica la vedevo come una sorella maggiore che cercava di proteggere Aurora. Finalmente niente più comportamenti bitchy tra femmine

  5. Chiara

    9 luglio

    @Laila, anche a me è piaciuta moltissimo quella scena, per i motivi che dici. Mia madre mi ha anche fatto notare il fatto che, siccome la bacia sulla fronte, è quasi come se ne svegliasse l’intelletto (quindi, un’altra donna intelligente). Forse mia madre ci vede troppo, ma a me è piaciuta questa interpretazione! Non ho parlato anche di quella scena perché altrimenti il post sarebbe diventato troppo lungo.

    @Everyone: orribili ‘set pubblicità, per non parlare di questo articolo (per la serie, concentriamoci sulle cose importanti) http://www.repubblica.it/spettacoli/people/2014/07/09/foto/angelina_jolie_e_la_droga_a_20_anni_diffuso_un_video_inedito-91078834/1/?ref=search

  6. Euforilla

    10 luglio

    Sul pc ho adblock ma non sul cellulare.
    Comunque non era una critica, era un’amara riflessione sul posizionamento sfortunato di certe pubblicità…

    Bella anche l’interpretazione del bacio in fronte!

  7. Chiara

    13 luglio

    Premesso che questo articolo è ben scritto e condivisibile sotto molti punti di vista, mi sento di dire la mia sul film Maleficent.
    Secondo me, con la scusa della “ammodernizzazione” dei messaggi (non più innamorarsi al primo sguardo come nei classici), la Disney ha inserito la medesima morale disfattista negli ultimi due film: Frozen e Maleficent.
    A un certo punto Stefan dice testualmente “L’amore vero non esiste” e infatti qui impariamo che l’amore di una madre, per quanto acquisita, ha valore, mentre in Frozen che l’amore fra sorelle è fondamentale. Tutto ciò sarebbe legittimo, se non fosse che io ricollego questa visione a un altro vostro articolo sugli anelli del vero amore (http://www.softrevolutionzine.org/2014/anelli-balli-purezza/?doing_wp_cron=1405255139.1291298866271972656250): ossia, bambini non fidatevi dei non consanguinei.
    Io sinceramente preferivo quando la Disney mi dava l’illusione, dichiaratamente favolistica, dell’amore tra sconosciuti e dei bei sentimenti, piuttosto che adesso: non mi sembra il loro ruolo infilarsi nel dramma della realtà. Si atteggiano a disincantati e sembrano dire: “Non c’è speranza: rimanete a fare i bamboccioni. Ogni scarrafone è bell’a mamma sua”. 🙁

  8. Brunilde

    14 luglio

    Io aggiungerei un altro punto di riflessione: è vero, il “potere” di Maleficent non è legittimato da alcuna figura maschile, ma io porrei l’accento sulla gestione politica e sulla differenza che passa tra “il potere” espressione del patriarcato e “l’amministrazione” ovvero il governo. Maleficent non impera sulla brughiera, è la creatura più potente e quindi veglia sugli esseri più deboli e li cura con la sua magia, ma non esercita alcun potere su di essi come invece Stefan, il quale esercita un potere folle e irrazionale sul proprio esercito e sul suo regno. La brughiera si autogestisce in armonia, il reame di Stefan è spinto sempre ad invadere e schiacciare il prossimo. Infine, per rispondere a CHIARA, non è disfattista, dice solo che l’amore è uno solo e non si esplica in una sola forma maschio salvatore- donna da salvare, ma ha varie forme e prende le vie più impensabili (la donna che l’aveva maledetta alla fine salva Aurora con il bacio del vero amore)

  9. laswallow

    7 aprile

    Ho trovato unica, intensa e penetrante l’interpretazione di Angelina Jolie. Che forza, dolore e animo trasmette il suo personaggio!
    A un anno dall’uscita nelle sale ho visto sia Frozen che Maleficent e ritengo che Disney stia seguendo una buona strada. Non vedevo da parecchio tempo un nuovo lungometraggio Disney e ho davvero amato questi.
    Il concept dei due film è simile: il Principe Azzurro potrebbe essere un traditore, le apparenze ingannano, la sofferenza può incattivire le persone, il vero amore esiste ma non è l’irreale e fiabesco amore romantico.
    Ogni amore è VERO. Ogni amore può salvare. Le fate/principesse sono forti e non dipendono dall’arrivo del fanciullo. Finalmente un insegnamento, una morale più realistica e…(perdonate il termine poco felice) UTILE.
    I bambini devono giocare e sognare, ma, se mi rivedo da piccola, mi dispiace pensare che le mie adorate principesse sospiranti che aspettavano il bacio del vero amore dallo sconosciuto principe siano state l’unico modello/stereotipo femminile per generazioni. Avrei voluto giocare ad essere una principessa più…moderna.

  10. berlicche

    8 luglio

    #teamjolie COSA? per la cronaca, ecco alcune parti della biografia di Chuck Norris:
    Chuck Norris È.
    Chuck Norris è Nessuno, perché nessuno è perfetto.
    Chuck Norris può stare in compagnia anche da solo.
    Quando Chuck Norris parla a vanvera, vanvera risponde.
    Chuck Norris può suicidarsi senza morire.
    Chuck Norris può toccare il nulla.
    Il giorno che Chuck Norris diede un calcio nel culo a Dio ne derivò un scoppio.Era il Big Bang.
    Keplero aveva torto, Galileo aveva torto, tutto gira attorno a Chuck Norris.
    Quando Chuck Norris scherza col fuoco, il fuoco ride.
    Una volta, Chuck Norris giocò con la sfinge a “ti ho preso il naso”.
    Quando Chuck Norris guarda la video-cassetta maledetta, dopo 7 giorni Samara muore.
    Chuck Norris ha sempre ragione, semmai è la realtà a essere errata.
    Chuck Norris può rifiutare le offerte di Vito Corleone.
    Chuck Norris riesce ad affogare i pesci.
    Chuck Norris riesce a vincere il livello “Lights Out” di Crash Bandicoot senza usare maschere.
    Chuck Norris è stato in vacanza in Francia e ha visitato la tour Eiffel, il Louvre, l’Arc de Thriomph e ‘Arc de la Defense……contemporaneamente!
    La morte è andata da Chuck Norris… per falciargli il prato. Gratis.
    Se Chuck Norris gioca a Pac-Man può vincere semplicemente ingerendo due tic-tac.
    Chuck Norris ha trovato un centro di gravità permanente, ma ha cambiato idea sulle cose e sulla gente.
    Chuck Norris ha colpito con un calcio rotante tutti i creazionisti perché sostenevano la tesi del progetto intelligente, ed ha detto: «Il progetto non è intelligente, è di Chuck Norris!!!».
    Quando Chuck Norris lesse IL FUMO UCCIDE… uccise il fumo.
    Alcuni vanno in bici senza mani, Chuck Norris va in bici senza bici.
    Quando Chuck Norris gioca a Space Invaders costringe gli alieni a spararsi da soli.
    I vasi sanguigni di Chuck Norris sono della dinastia Ming.
    Chuck Norris non spreme le arance, sono le arance che si spremono per lui.
    Quando Chuck Norris scorreggia, esplode una stella.
    Chuck Norris dona sempre il sangue… ma non il suo.
    Chuck Norris sa costruire la Salerno-Reggio Calabria con pala, secchiello e una dozzina di pasticcini.
    Un giorno qualcuno osò pestare una scarpa a Chuck Norris. Dopo 23 nanosecondi la scarpa di Chuck Norris pestò lui.
    Quando Dio è arrabbiato se la prende con l’uomo. Quando Chuck Norris è arrabbiato se la prende con Dio.
    Chuck Norris può guidare un sommergibile con il gomito fuori dal finestrino.
    Chuck Norris una volta è andato in piscina senza le ciabatte e si è preso i funghi. Porcini. Pregiatissimi.
    Notato lo sciopero dell’Alitalia, Chuck Norris volò da Milano a Cagliari. Poi, finito lo sciopero, prese l’aereo.
    Chuck Norris travolge le valanghe.
    Chuck Norris è così tenero che ti taglia con un grissino.
    Chuck un giorno sputò per terra, due ore dopo si formò il Gran Canyon.
    Chuck Norris può, prendendo un’equazione qualsiasi, rimuovere l’=.
    Light Yagami un giorno provò a scrivere il nome di Chuck Norris sul suo Death Note. Un istante dopo Chuck Norris lo calciorotò.
    Chuck Norris può sentire un ago che cade su un materassino di gomma in Egitto. Nel 2000 a.C.
    Chuck Norris non ha paura. È la paura ad avere Chuck Norris.
    Chuck Norris ha vinto un torneo di poker con in mano un due, un cinque, un sette, una donna e uno scontrino del panettiere.
    Il triangolo delle Bermuda è una toppa che sarebbe dovuta essere usata per ricucire i pantaloncini estivi di Chuck Norris. Egli la tiene lì in caso i suddetti pantaloncini estivi si rompessero, cosa che non è ancora accaduta.
    Quando è stanco di camminare Chuck Norris si porta in braccio. Da solo. Tuttavia questo fatto non è ancora confermato, perché Chuck Norris non è mai stanco. Mai.
    Chuck Norris ha finito tutte le versioni del gioco dei Pokémon.
    La cintura di Orione è un prestito di Chuck Norris.
    Chuck Norris non si sposta, è lo spazio che si muove intorno a lui e che gli ubbidisce.
    Dicono che se tutti i cinesi saltassero nello stesso momento la Terra si spaccherebbe in due. Ma Chuck Norris può ottenere un effetto migliore semplicemente sputando.
    Chuck Norris non riposa, attende.
    Chuck Norris può vincere 10.000 euro al lotto senza giocare la schedina.
    Una volta Chuck Norris seminò dei semi di mela nel suo giardino. Cinque minuti dopo c’era un melo di 12 metri e mezzo.
    Un giorno un tizio chiese a Chuck Norris quanti anni avesse. Venne calciorotato. Chuck Norris non ha età.
    Chuck Norris non si taglia la barba: si stacca la faccia con le unghie e in pochi istanti gliene ricresce una identica.
    Le misteriose luci nel cielo che molti definiscono UFO sono in realtà i corpi delle persone calciorotate da Chuck Norris che fanno il giro del mondo raggiungendo la velocità del suono, e che lanciano messaggi luminosi in codice morse nella vana speranza che qualcuno li estragga dall’orbita di rotazione intorno alla Terra.
    L’unica parola nel dizionario di Chuck Norris è “POW!”, e la sua non è una lingua parlata, ma calciorotata.
    Una volta, tanto tanto tempo fa, in Sud America una frana ha provato a travolgere Chuck Norris ma non è vissuta abbastanza per raccontarlo.
    MacGyver con una graffetta può fare ogni cosa o quasi. Chuck Norris con una graffetta può fare MacGyver, e gli avanzano sei chili di platino, tre diamanti e un panino con la mortadella.
    Chuck Norris fa poker con due carte.
    Chuck Norris al bingo acquista 60 schedine alla volta e fa bingo. Con tutte.
    Quando Chuck Norris respira si scatenano i tornado.
    Quando Chuck Norris cammina si inchinano anche i sassi.
    Chuck Norris non sbaglia mai. Se dice che 3+3 = 64, la matematica cambia e gli dà ragione.
    Il telefilm “supercar” è palesemente ispirato a Chuck Norris e al suo pick up, ma Chuck colpì con un calcio rotante il regista e gli disse: “Nessuno può imitare Chuck Norris”.
    Chuck Norris appena nato, la prima cosa che ha fatto è stata un calcio rotante all’ostetrico.
    Quando Chuck Norris si allena non fa giri di pista. È la pista che gira intorno a lui.
    Nella scala musicale di Chuck Norris il 1°, 2°, 3°, 4°, 5°, 6°, 7° e 8° grado sono maggiori e minori contemporaneamente.
    Una volta Chuck Norris ha ucciso Chuck Norris.
    L’omero del braccio destro di Chuck Norris ha scritto l’Iliade e l’omero del braccio sinistro ha scritto l’Odissea.
    Chuck Norris nonostante sia alto 178 cm è comunque più alto di Great Khali.
    Chuck Norris è l’unico che riesce a fare scopa giocando a tombola.
    Prima di attraversare la strada devi guardare a destra, a sinistra e poi Chuck Norris.
    Quando Chuck Norris fa un prelievo al Bancomat, la macchinetta gli dà i soldi che gli servono, più una bustarella per non ricevere calci rotanti.
    Chuck Norris non ascolta musica, è la musica che lo ascolta. Essa non deve rifiutarsi.
    Chuck Norris riesce a farti un pugno nero colpendoti con un occhio.
    I bambini prima di andare a dormire controllano se sotto il letto c’è l’uomo nero. L’uomo nero prima di andare a dormire controlla se sotto il letto c’è Chuck Norris.
    Chuck Norris riesce a masticarsi i denti.
    Chuck Norris riesce a inghiottirsi la testa.
    Chuck Norris non perde tempo, vince tempo. E se per caso pareggia tempo poi comunque lo batte ai rigori.
    Chuck Norris è così forte che può battersi. Poi si dà un calcio rotante in faccia perché Chuck Norris non perde. MAI!
    Chuck Norris alla tua età aveva già tre anni in più.
    Chuck Norris è l’unica persona in grado di vincere a Tetris.
    Chuck Norris è il detentore del record di persone uccise in un videogioco, 48. A Tetris.
    Chuck Norris può fermare il tempo semplicemente togliendo la batteria del suo orologio.
    Se Maometto non va alla montagna… Maometto con tutta la montagna andrà a Chuck Norris.
    Il mar Rosso non si è aperto grazie a Dio. Era Chuck Norris che soffriva di aerofagia.
    Quando a Chuck Norris girano le palle, decolla.
    Chuck Norris ha battuto il record di 6 metri e 14 dell’astista Sergej Bubka usando il proprio pene come asta.
    Ad un compleanno di Chuck Norris un suo amico buontempone ha spento le candeline al posto suo. Il poveretto ha avuto il tempo di esprimere il suo ultimo desiderio.
    Chuck Norris ha i Fantastici 4 come maggiordomi.
    Dopo aver visto il film di 007 Il domani non muore mai, Chuck Norris per sfizio ha ucciso il domani e d’ora in poi ogni individuo che si addormenta muore.
    Chuck Norris era la soluzione finale prospettata da Hitler, contro la razza umana.
    Chuck Norris a oggi è regolarmente abbonato a Google TiSP: nessuno ha osato dirgli che si trattava di uno scherzo.
    Una volta Chuck Norris ha partecipato a una puntata di Distraction. Una volta imparate le regole del gioco (tempo impiegato per apprendere: numeri impossibili) ha calciorotato Teo Mammucari scaraventandolo in tutte le torture presenti nel programma. Si è anche trombato la valletta. Naturalmente ha vinto.
    Chuck Norris può dormire prendendo pesci. Infatti Egli sogna di calciorotare ogni singolo essere abitante nel mondo acquatico, e quando si sveglia, le sue prede si materializzano già sotto forma di Bastoncini Findus.
    Chuck Norris può baciarsi sulla guancia allo specchio.
    Chuck Norris impenna alzando la ruota di dietro (del pick-up).
    Chuck Norris ha il lettore mp3 e il navigatore satellitare incorporati.
    Nessuno sa da chi sia partita l’idea dei fatti su Chuck Norris. Questo perché Chuck Norris sta provvedendo personalmente a uccidere uno a uno tutti coloro che hanno contrib….
    La Gioconda in realtà è un ritaglio delle mutande sporche di Chuck Norris.
    Se Chuck Norris fa un incidente di qualsivoglia genere, ricorda, lui ha sempre ragione.
    L’ultimo Picasso realizzato era Picasso stesso sparato su una tela da un calcio rotante di Chuck Norris.
    Un giorno Chuck Norris ha detto al Sole: “Spostati, mi stai facendo ombra”.
    In Heroes all’inizio avevano pensato che Sylar poteva farlo Chuck Norris ma l’idea è sfumata subito. Le prime 2 serie sarebbero durate in tutto 6 secondi (pubblicità compresa). Siccome alla fine hanno scelto un altro, Chuck Norris ha calciorotato chi lo voleva sostituire.
    Chuck Norris può impedire a Claire Bannet di rigenerarsi.
    Chuck Norris ha posseduto Satana.
    Chuck Norris ottura i buchi neri.
    Chuck Norris ha inventato la posta elettronica soltanto per inviare i suoi messaggi di morte più velocemente.
    Chuck Norris può fare i buchi nell’acqua.
    Chuck Norris tappa i buchi nell’acqua.
    Quando parli del diavolo, spuntano le corna. Quando parli di Chuck Norris, spuntano i calci rotanti.
    Chuck Norris ha creato il mondo solo perché non trovava un posto dove parcheggiare il suo pick up.
    Chuck Norris ha scatenato il Big Bang solamente perché voleva un nuovo screen saver.
    Chuck Norris riesce a bere l’acqua dalle cartine geografiche.
    Chuck Norris utilizza i buchi neri come preservativi.
    Chuck Norris ha ideato Nonciclopedia poiché sapeva che sarebbe stato lodato ed esaltato.
    Chuck Norris ha visto un film con Windows Vista.
    Chuck Norris ha installato ogni videogioco presente sul mercato nel suo computer. È un Macintosh.
    Chuck Norris è stato scelto dalla Rockstar North come protagonista della prossima versione di GTA, che sarà ambientata in Texas. Tuttavia il gioco, ancora in fase di sviluppo, ha causato non pochi problemi ai programmatori, che, appena facevano morire il protagonista, venivano immediatamente calciorotati.
    L’immenso si illumina di Chuck Norris.
    Chuck Norris ha spezzato il collo a Maurizio Costanzo
    Il diavolo è solito fare le pentole ma non i coperchi. A Chuck Norris però ha fatto anche una pentola a pressione, una mountain bike, una batteria di pentole in acciaio inox e un televisore a colori 14″ con televideo.
    La stesura originale della Divina Commedia prevedeva che nell’Inferno la pena fosse uguale per tutti: sarebbero stati presi a calci rotanti in eterno da Chuck Norris. Dante cambiò idea non tanto per la monotonia, quanto perché terrorizzato dalla sola idea di raccontare simili vicende.
    Chuck Norris può mordere i suoi stessi gomiti. Anche i tuoi, se gli va.
    Nel film “E.T.”, la famosa scena della bicicletta che vola illuminata dalla Luna non è stata creata con un effetto speciale. La bicicletta è stata infatti lanciata in orbita da Chuck Norris con un calcio rotante, senza motivo apparente. La scena piacque molto alla produzione, che decise di tenerla. Tuttavia, il bambino precipitò e morì, e per farsi perdonare Chuck Norris portò a termine le riprese del film al suo posto. La felpa rossa col cappuccio lo rendeva irriconoscibile. Poi calciorotò tutto il cast, perché Chuck Norris non fa favori a nessuno. Nessuno.
    In principo esistevano 19 Chuck Norris al mondo, appena nato però il vero Chuck Norris li calciorotò, perché al mondo ci deve essere un solo Chuck Norris.
    Se Chuck Norris vuole andare da qualche parte assesta un calcio rotante alla Terra così da farla girare e fargli arrivare direttamente sotto i piedi la destinazione.
    La password di Chuck Norris è “chucknorris”. Dappertutto. È di dominio pubblico. E nessuno ha ancora avuto il coraggio di usarla.
    Il presidente Roosevelt proclamò: “L’unica cosa di cui dobbiamo avere paura è la paura stessa. E Chuck Norris”.
    Chuck Norris ha girato un documentario su Piero Angela.
    L’erba di Chuck Norris è sempre più verde della tua.
    Chuck Norris usa la Galassia d’Andromeda come WC.
    I gatti neri hanno paura se Chuck Norris taglia loro la strada.
    Chuck Norris posside l’erba voglio, sottratta al giardino del re.
    Freddy Krueger sogna Chuck Norris e si fotte di paura.
    Chuck fece Dio, e vide che… sì, dai, era una cosa abbastanza ben fatta…
    Chuck è in grado di far ruotare il Sole intorno alla Terra.
    Chuck Norris al momento non ha nemici in vita.
    L’animale domestico di Chuck Norris è Spiderman.
    Per Chuck Norris la matematica è un’opinione.
    Chuck Norris ha la botte piena e la moglie ubriaca.
    Chuck Norris possiede uno specchio d’acqua. Appeso alla parete del suo bagno.
    Quando al ristorante Chuck Norris ordina la fiorentina gli portano tutta la squadra.
    Quando Chuck Norris fissa dritto un specchio, lo specchio abbassa lo sguardo.
    Chuck Norris, sulla torta di compleanno, mette candelotti di dinamite. E li spegne con lo sguardo.
    Chuck Norris un giorno aveva scommesso con la NASA che avrebbe potuto sopravvivere a un rientro dallo spazio senza indossare la tuta da astronauta. Il 19 luglio 1999, un Chuck Norris completamente nudo rientrò nell’atmosfera terrestre tuffandosi da una navicella, raggiungendo la temperatura di 6500 °C e polverizzando 8 stati americani nell’impatto al suolo. Un’imbarazzatissima NASA affermò in pubblicò che si era trattato di un meteorite. E deve ancora una birra a Chuck Norris.
    I sondaggi danno il centrodestra al 43%, il centrosinistra al 37% e Chuck Norris al 693,1%.
    Le parole “pietà”, “compassione” e “pena” sono state eliminate a cazzotti dal vocabolario di Chuck Norris, che le riteneva un inutile spreco di spazio quando potevano comodamente essere riassunte in “non morte”.
    Deep Blue ha battuto il campione mondiale di scacchi Gary Kasparov. Dopodiché ha osato sfidare Chuck Norris. Ora Deep Blue gestisce con gioia riconoscente l’intermittenza delle lucine dell’albero di Natale di Chuck Norris.
    I rubinetti in casa di Chuck Norris non perdono, vincono.
    Una regola poco nota del gioco della dama prevede che, dopo aver fatto tre volte il giro completo del tabellone, una vostra Dama possa aggiungere una terza pedina in cima. La combinazione ottenuta è nota come “Chuck Norris”, e vi permetterà di prendere a calci rotanti tutte le pedine nel raggio di 6 km.
    Chuck Norris una volta ha trovato la lampada del Genio. L’ha strofinata, e ha concesso al Genio due desideri. Come primo desiderio il Genio ha chiesto di poter vivere. Come secondo desiderio ha chiesto un bicchiere di vino. Chuck Norris l’ha decapitato con un calcio rotante. Perché Chuck Norris dice “no” all’alcool. E non esaudisce nessun desiderio. Mai.
    Rubik non è mai riuscito a risolvere il cubo di Chuck Norris.
    Hendrix dava fuoco alle chitarre. Chuck Norris dava fuoco a Hendrix e poi suonava la sua chitarra ancora rotta ed in fiamme. Ed era più bravo di Hendrix.

    Chuck mentre suona Jimi Hendrix… fu un gran concerto, ma nessuno sopravvisse per raccontarlo
    Sotto la maschera dell’uomo tigre c’è Naoto Date. Sotto la maschera di Naoto c’è Chuck Norris.
    Quando Chuck Norris bestemmia, Dio compie delle metamorfosi per non contraddirlo.
    Chuck Norris ha sempre desiderato un cane. Saputa dell’esistenza di San Bernardo, il noto accompagnatore di Dante, gli ha imposto di scodinzolare alla sua vista e di portare la bottiglietta con il rhum al collo. Poi lo ha ucciso: Chuck non sopporta gli alcolici.
    Chuck Norris rotola in salita.
    Chuck Norris doveva essere inserito come personaggio nella famosa serie di picchiaduro Street Fighter, ma i Beta-Testers lo hanno eliminato poiché a ogni tasto compiva sempre e solo un calcio rotante. Gli chiesero spiegazioni a proposito di questo bug, ma Chuck rispose: “Non era un bug!”
    Il presente spera nel futuro, il futuro spera nell’impossibile, l’impossibile spera nei miracoli, i miracoli sperano in Chuck Norris.
    È vero che gli alieni esistono e che vogliono invadere la Terra. Ma stanno aspettando che muoia Chuck Norris. Invano.
    Elvis Presley non è morto, ma è soltanto stato calciorotato da Chuck Norris che l’ha fatto girare intorno alla terra con una velocità tale da modificarlo geneticamente. Oggi Elvis è Tiziano Ferro.
    Nella vita di un bambino, il vero trauma non è tanto scoprire che Babbo Natale non esiste, quanto scoprire che Chuck Norris esiste.
    Chuck Norris quando va al bagno espelle diamanti, oro e petrolio.
    Chuck Norris mangia il brodo con la forchetta.
    Chuck Norris non ha scoperto l’acqua calda: l’ha inventata.
    Una volta Chuck Norris ha rapito gli alieni.
    A volte il panico ha attacchi di Chuck Norris.
    Se cercate “Chuck Norris” su Google, non otterrete risultati. Questo perché Google sa che non siete voi a cercare Chuck Norris, ma è lui a cercare – e trovare – voi, quando, dove e come vuole.
    La principale causa scatenante degli incendi nelle foreste non è la siccità, ma Chuck Norris che vi festeggia il suo compleanno usando delle molotov al posto delle candeline.
    Chuck Norris non scuoce mai la pasta. Per uno strano fenomeno considerato inspiegabile dagli studiosi, la temperatura dell’acqua nelle pentole di Chuck precipita a temperatura ‘safe-mode’ sempre al momento giusto. Tutto ciò, comunque, non potrà mai essere verificato perché Chuck Norris non cucina mai, mangia sempre tutto crudo. Anche la pasta.
    Chuck Norris ha tutto e subito.
    Chuck Norris ha risolto il problema della fame nel mondo. Ovunque viaggi, si porta dietro un panino. A chi osa fargli notare che “fame nel mondo” non era inteso in quel senso, Chuck Norris amputa le braccia semplicemente fissandole a lungo.
    Una notte, guardando il cielo, Chuck Norris ha unito i puntini da 1 a 700 quadrilioni. Accortosi che il risultato era un suo ritratto, decise di abolire i segni zodiacali. Ogni essere umano vivente, dunque, è del segno del Chuck Norris.
    A Chuck Norris non piace fare la coda. Per ovviare a questo problema, qualcuno potrebbe pensare che prenda chi gli sta davanti a calci rotanti in faccia e passi. Invece no. Chuck Norris aspetta il suo turno come tutti gli altri con il solo scopo di accumulare rabbia e adrenalina, poi fa quello che deve fare e solo in seguito rintraccia chi gli stava davanti uno a uno e gli ruba l’anima a morsi.
    MacGyver può costruire un aereo con una gomma da masticare e delle graffette, ma Chuck Norris può spiaccicargli la testa contro un muro con un calcio rotante e portarglielo via.
    Se Bruce Banner perde il controllo si trasforma nell’incredibile Hulk, l’incredibile Hulk quando perde il controllo si trasforma in Chuck Norris. Poi muore con un calcio rotante… nessuno può essere Chuck Norris. Nessuno.
    Secondo Lavoisier: “Nulla si crea e nulla si distrugge”. Secondo Chuck Norris, Lavoisier dice un marea di cazzate.
    Chuck Norris ha brevettato la paura.

    Chuck Norris può portare una donna all’orgasmo semplicemente indicandola con un dito e dicendo: “Ravanello!!”
    Chuck Norris da ragazzino andava a suonare per scherzo i campanelli delle case. Gli abitanti se la davano a gambe di nascosto.
    Chuck Norris da ragazzino andava a suonare per scherzo i campanelli delle case. Se non c’erano i campanelli, suonava gli abitanti delle case.
    Il Sole emana i raggi ultravioletti. Chuck Norris quando gira un calciorotante alla velocità della luce, emana i raggi ultraviolenti.
    Se Chuck Norris si sveglia con la Luna storta, la raddrizza a calci rotanti.
    Chuck nel telefilm “Walker Texas Ranger” non usa una semplice macchina della polizia, ma un pickup molto più grande, perché gli serve più spazio quando fa le pose del kamasutra con Trivette.
    Dopo averla distrutta con un calcio rotante immotivato, Chuck Norris ha trovato una sorpresa dentro l’Isola di Pasqua.
    Prima di pensare Dio chiede a Chuck Norris se può farlo.
    Una volta Chuck Norris si è scaccolato ed ha lanciato la sua caccola in aria, colpendo e facendo esplodere la Morte Nera.
    Cristoforo Colombo ha scoperto l’America, Chuck Norris l’ha costruita.
    Chuck Norris ha appena calciorotato il suo Windows Live Messenger. Adesso ha Windows Dead Messenger.
    Nei film Trivette sembra più muscoloso del Sommo. Ecco spiegata la morte di tanti registi.
    Quando Chuck Norris beve del whisky, il bicchiere, il whisky e anche il barista si ubriacano, poi vengono calciorotati perché Chuck Norris non sopporta l’alcool.
    Chuck Norris non usa né Internet Explorer, né Mozilla, né Opera. Internet naviga grazie a Lui.
    Se Chuck Norris pensa a un numero che secondo Lui è il più alto e voi lo contraddite dicendo che aggiungendo uno diventa un numero più grande, vi sbagliate. In quel caso il numero si abbassa. Poi vi calciorota su Saturno perché avete osato contraddirlo.
    Se in un compito in classe Chuck Norris scriveva 2-1=235764 l’insegnante gli metteva 10 con lode e banchetto coi parenti.
    Chuck Norris, rimasto senza munizioni, si limita a prendere di mira i nemici con le dita, e questi cadono puntualmente colpiti a morte.
    Una volta Chuck Norris ha indicato un elicottero con le dita e semplicemente dicendo bang lo ha abbattuto.
    Chuck Norris può ricreare un grappolo d’uva masticando il vino.
    Chuck Norris aggiusta la spina dorsale senza l’aiuto dell’elettricista.
    Non tutti sanno che nel paradiso ¾ dello spazio destinato ai deceduti per morte violenta è già stato riservato per le future vittime di Chuck Norris.
    Freezer, Cell e Majin Bu non sono stati uccisi da Goku e company, ma sono stati calciorotati da Chuck Norris.
    Non fare scherzi telefonici a Chuck Norris. Ti spedirà via telefono un calcio rotante.
    Chuck Norris non legge i libri. Li fissa fino a quando non ottiene le informazioni che gli servono.
    Dal 1940, anno di nascita di Chuck Norris, le morti causate da calci volanti a girare sono aumentate del 13.000%.
    Non ci sono disabili. Solo persone che hanno incontrato Chuck Norris.
    Non ci sono specie estinte, solo una lista di animali a cui Chuck Norris permette di vivere.
    Dio sta aspettando la morte di Chuck Norris per mandare i quattro cavalieri dell’apocalisse.
    Chuck Norris può dare un colpo al cerchio, uno alla botte e uno anche alla moglie ubriaca. Ovviamente non la sua. Lui va oltre il concetto di amore e soprattutto di matrimonio.
    Chuck Norris, in un film, è stato battuto da Bruce Lee. In effetti codesto effetto speciale è costato all’incirca 550 quintiliardi di dollari, il più costoso mai realizzato nella storia del cinema.
    Roma non è stata bruciata da Nerone, ma da Chuck Norris che stava preparando un barbecue ai Fori Imperiali.
    I titoli di coda di Walker Texas Ranger non sono la gente che ha collaborato alla serie. Sono tutte le persone che quel giorno hanno preso un calcio rotante da Chuck Norris.
    Chuck Norris non parla. Lui elabora i pensieri e poi li manda al tuo cervello con un calcio rotante.
    Chuck Norris non ha mai scritto un fact su Chuck Norris. Infatti, sa bene che fanno ridere, al limite, solo chi è coglione.
    Chuck Norris non falcia mai l’erba del suo prato. Le comanda di non crescere, con lo sguardo.
    Chuck Norris non perde nè pelo e nè vizio.
    Ozzy Osbourne durante un concerto ha strappato a morsi la testa di un pipistrello. Chuck Norris ha strappato la testa di Ozzy Osbourne chiudendola nella zip dei suoi pantaloni.
    Il Mar Morto si chiama così grazie a Chuck Norris.
    A Chuck Norris basta accendere la luce dell’abat-jour per raggiungere l’illuminazione.
    Chuck Norris ha raggiunto il Nirvana con il suo pick-up.
    Chuck Norris regola le impostazioni del suo monitor con un calcio rotante.
    Non esistono cause di morte. Solo una. Le malattie non uccidono. La vecchiaia non uccide. Sembra così ma non lo è. Chuck Norris è l’unico che toglie la vita. Attraverso i calci rotanti.
    Da quando è nato Chuck Norris, il dottore che lo ha fatto nascere e tutti quelli presenti sulla Terra ci pensano due volte prima di tirare uno schiaffo ai neonati.
    Gli uomini credono nelle divinità, le divinità credono in Chuck Norris.
    Chuck Norris sa parlare in Braille.
    Il conto in banca di Chuck Norris non è in rosso per la mancanza di soldi, è in rosso perché i miliardi di dollari che ha guadagnato sono tutti sporchi di sangue.
    Una volta Voldemort tentò di uccidere Chuck Norris con l’Avada Kedavra. Chuck Norris calciorotò l’incantesimo così che colpisse sia Voldemort che Harry Potter. Questo perché la morte di Voldemort avrebbe aiutato Harry Potter e Chuck Norris non aiuta mai nessuno.
    Per far confessare un sospettato, Chuck Norris usa il vecchio sistema sbirro buono-sbirro cattivo. Prima riempie il sospettato di cazzoti allo stomaco, poi gli torce le palle a mani nude, e infine lo costringe a inghiottire una decina di sigarette accese. Infine esce dalla stanza degli interrogatori e rientra subito dopo dicendo: “E adesso lo sbirro cattivo”.
    Ognuno sta solo sul cuor della Terra. Chuck Norris sta anche sul cuore di Mercurio, Venere, Marte, Giove, Saturno, Urano e Nettuno.
    I raggi di Sole non trafiggono Chuck Norris. È per questo che dove c’è Chuck Norris è subito sera.
    Chuck Norris ha ucciso la divinità dei morti, Plutone, e ne ha preso il posto.
    Durante la Seconda Guerra Mondiale il presidente americano Truman decise di inviare una bomba nucleare su Hiroshima invece che mandare Chuck Norris, affermando che quella era “la soluzione più umana”.
    Chuck Norris non è un attaccabrighe… sono le brighe che attaccano Chuck Norris. E perdono.
    Chuck Norris riesce a intingere il latte nel biscotto.
    Chuck Norris sa guidare su 3 ruote. In bici.
    Chuck Norris sa allacciarsi le scarpe coi piedi.
    Chuck Norris riesce ad aprire le noci di cocco con lo sbucciapatate.
    Chuck Norris è citato in tutte le voci di Nonciclopedia, nonostante la Detormentonizzazione.
    Quando Chuck Norris aveva 12 anni non andava al catechismo, era il catechismo che andava da lui.
    Chuck Norris spalma il pane sul burro.
    Tutti gli attori porno al mondo sono la controfigura di Chuck Norris.
    Chuck Norris sa come fa il coccodrillo.
    Chuck Norris ha completato Guitar Hero con il microfono di SingStar.
    Chuck Norris veste solo scarpe in pelle. Pelle di Steven Seagal.
    Chuck Norris sa chi ha ucciso l’Uomo Ragno: lui. E già che c’era ha ucciso Max Pezzali e Mauro Repetto con 883 calci rotanti.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.