Crea sito
READING

Bookstee. Una maglietta per gli amanti dei libri

Bookstee. Una maglietta per gli amanti dei libri

Sei un vero e proprio topo di biblioteca? I personaggi dei libri ti appassionano di più di quelli che conosci nella vita reale?

Pensa ai libri che ti hanno cambiato la vita, ai libri che ti hanno fatto piangere, ai libri che potresti leggere e rileggere all’infinito.
Ora immagina di poterli indossare.

Grazie a Bookstee, li puoi tenere vicino al cuore.

08Quale modo migliore per portare i propri libri preferiti sempre con sé, senza aver bisogno di uno zaino*? Bookstee, una chiamata alle armi per tutti i fanatici di t-shirt là fuori, realizza magliette personalizzate 100% cotone con i titoli disegnati dei vostri libri del cuore.

Come funziona?
1) Riflettete bene sui vostri dieci libri preferiti (anche nove o dodici, all’occorrenza; il numero è approssimativo).
2) Comunicate la vostra lista alle ragazze di Bookstee.
3) Acquistate la t-shirt nello store di Etsy.
4) Aspettate che la vostra bookstee suoni il campanello di casa.

06

Come molte delle cose che preferisco, anche Bookstee è un’iniziativa nata per caso.
È il 2013 e Giulia Depentor, che vive a Berlino, lancia dal suo blog l’iniziativa “Scaffale d’oro”, pensata per fare in modo che i suoi lettori condividano con lei la lista dei propri libri del cuore (collocabili su un immaginario scaffale speciale – d’oro, appunto). Riceve delle risposte, e da Elena Lombardi, che vive a Stoccolma, riceve un’illustrazione, un’illustrazione con i suoi titoli preferiti impilati uno sull’altro. Il disegno è talmente bello che decidono di realizzare entrambe una maglietta coi propri titoli prediletti e voilà, nata l’idea di Bookstee (“la maglietta dei libri”).

L'illustrazione di Elena (nonché la lista dei suoi libri preferiti)

L’illustrazione di Elena (nonché la lista dei suoi libri preferiti)

Nell’ottobre di quell’anno, Giulia ed Elena si trasferiscono in Nuova Zelanda per iniziare insieme una nuova avventura. Con loro anche Alessio Madeyski, fidanzato di Giulia che mette a disposizione le sue abilità per la gestione del sito e delle cose tecniche. Da Genova, un ulteriore aiuto arriva da Francesco Margaroli, che scatta le foto e si occupa della logistica. Per i ragazzi di Bookstee infatti è stato fondamentale avere qualcuno che gestisse l’iniziativa dall’Italia (paese da cui arrivava il maggior numero di ordini!).
I libri vengono disegnati in Nuova Zelanda, a Wellington, dove vive Elena, e poi stampate a Genova da Francesco. Pertanto, la lavorazione della Bookstee personalizzata è un po’ lunga, loro dicono di calcolare circa un mese e mezzo da quando si effettua l’ordine, ma se vi sembra un periodo di tempo eccessivamente lungo, sappiate che il team vi invierà via email foto e aggiornamenti del work in progress.

10

Sono italiani ma sanno l’inglese! I titoli presenti sulla lista (e sulla tee) possono essere anche quelli originali dei libri.

Se volete conoscere meglio i “quattro di Bookstee” questi sono i loro siti: Giulia, suona l’ukulele, ha già scritto un libro e sta lavorando al secondo; Alessio, appassionato di musica, è digital strategist di un’agenzia straniera; Elena, illustratrice e designer, balla benissimo lo swing; Francesco, membro di una compagnia teatrale, è un bravissimo fotografo.

Sito ufficiale: bookstee.com

* Se mi rispondete “Mai sentito parlare di E-book reader?” vi tolgo il saluto.


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.