Crea sito
READING

“Shaking the Habitual” Appreciation Mo...

“Shaking the Habitual” Appreciation Moment

Ora, tra di voi ci sarà di sicuro chi riterrà di aver già esaurito l’argomento, ma vogliamo parlare di quanto pregevole è il nuovo dei Knife? Shaking the Habitual è uscito in streaming integrale solo qualche giorno fa, ben sette anni dopo il precedente Silent Shout, e io non so più se commuovermi o ballare fino allo sfinimento. E – precisiamolo – è difficile che un disco di elettronica mi preda così tanto.

The_Knife_-_Shaking_the_HabitualAltrettanto degni sono i video dei primi due singoli estratti dal disco, la cui coerenza con la linea editoriale di Soft Revolution o, più in generale, con visioni di un mondo che non funzioni per dicotomie e dinamiche da basso patriarcato, mi ha dato grande gioia.

L’idea è quindi questa: se non siete arrivat* su questa webzine cercando pornografia degradante (cosa che accade abbastanza spesso, stando a Google Analytics), è probabile che questi video vi piaceranno.

Per ascoltare Shaking the Habitual, la via è questa.


RELATED POST

  1. […] dei Knife è sempre più vicino. Shaking the habitual, come sottolineato dalle amabili ragazze di Soft Revolution è un discone, e lo potete sentire per intero qui. E queste invece sono le mutande della settimana. […]

  2. […] già detto. Shaking the Habitual, l’ultimo lavoro dei Knife, è un discone. Ma proprio one-one. Il classico esempio di album […]

  3. […] fotogramma dal video di Full of Fire dei Knife, diretto da Marit Östberg] // (function(g,d,id){ upCloo = g.upCloo || []; upCloo.push( { […]

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.