Crea sito

The Ballerina Project

Anni di duro lavoro, disciplina rigida e precisione assoluta, per arrivare ad un risultato in cui tutto ciò- il rigore, la difficoltà, le regole ferree- viene celato dalla grazia e dalla bellezza di linee e movimenti che, a guardarli, sembrano talmente naturali ed armoniosi da rasentare la perfezione. Questo hanno in comune la danza e l’architettura; questo è forse il messaggio che Dane Shitagi, con il suo Ballerina Project, vuole trasmettere.
Le foto si discostano dai tradizionali ritratti di ballerine, immergendo gesti della danza in un contesto urbano, contemporaneo, esaltando la bellezza di entrambi e facendoci dimenticare, almeno per un attimo, del rumore del traffico, dell’inquinamento, dal dolore provocato dallo stare sempre sulle punte.

Violeta- East River

Elanor- Battery Park

Nicole- 14th street

Tutte le immagini sono di Dane Shitagi- The Ballerina Project. Sito ufficiale Facebook Tumblr


RELATED POST

  1. Nicolò

    12 febbraio

    Sarà che sto facendo un lavoro sul simbolismo, ma a vedere queste immagini mi viene in mente un concetto principe della poetica baudelairiana: tutto ciò che si allontana dalla natura, è bello; per contrasto quindi, tanto più una cosa è artificiale, tanto più bello. Così anche la danza classica e l’architettura è quanto di meno naturale esista al mondo.
    Belle immagini!

  2. Marta Conte

    12 febbraio

    <3

  3. Caterina Bonetti

    13 febbraio

    Sono foto fantastiche e l’idea è davvero molto interessante.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.