Crea sito
READING

Lorde: perché io la amo e anche voi dovreste

Lorde: perché io la amo e anche voi dovreste

lorde

Qualche giorno fa ci è stata twittata la seguente domanda: “Cosa pensate della giovane ugola d’oro Lorde?”.

Il mio primo incontro con Lorde non è stato con la sua musica, ma con le sue dichiarazioni. Ha infatti avuto molto da dire contro Taylor Swift, Justin Bieber, Selena Gomez e vari altri. Ho subito pensato “Wow, ma che bella lingua lunga! Chi è questa tipa sta sgridando tutti gli adolescenti del pop?”. Questo era prima che scoprissi che Lorde (ovvero Ella Yelich-O’Connor) è nata nel 1996 e che quelli che sta sgridando sono i suoi coetanei. E ha ragione a farlo.

Di Taylor Swift critica la presentazione “perfetta”, che crea un archetipo irraggiungibile per le sue giovani fan. Se la prende con le lyrics di Come And Get It di Selena Gomez, in cui la ragazza aspetta e il ragazzo “va a prendersela”. Stesso per Lana Del Rey: gli uomini sono centrali alle sue canzoni, e lei aspetta “fino alla fine dei tempi”.

In un’intervista a Metro Australia, Lorde è adirata con chiunque dica di non essere femminista perché “non odia gli uomini”. “Come si fa ad essere così ineducati e disinteressati ad una cosa così importante?”, si chiede la sedicenne.

Dopo essermi ampiamente documentata sulla giovane artista, ho decretato che io la amerò a meno che non faccia qualcosa di oltraggioso nel prossimo paio di anni. Lorde è tutto ciò che avrei voluto poter ascoltare quando ero alle superiori: una cantante pop che non avesse niente a che fare con High School Musical, che facesse musica interessante e dicesse cose intelligenti. Lorde parla con la sfrontatezza di chi ha sedici anni, pensa di sapere tutto e non ha intenzione di essere politically correct, ma se oltre alla forma c’è il contenuto, per me va più che bene.

Persino il titolo del suo album è pregevole, e ce lo spiega lei sul sito ufficiale:

her·o·ine
n.

1. a woman noted for courage and daring action.
2. a woman noted for special achievement in a particular field.

Il paragone che sembra essere stato fatto di frequente è quello tra Lorde e Miley Cyrus. Le due vengono presentate come opposte perché Lorde è vestita, e Miley è nuda. Il fatto che entrambe siano giovani donne in controllo delle loro azioni e opinioni, e che peraltro non si odino affatto, è completamente superfluo. Questi profondi conoscitori della pop culture non tengono in conto il fatto che Lorde è nata nel 1996 ed è in giro da un anno, Miley Cyrus è nata nel 1992 ed è in giro almeno dal 2006. Quattro anni fa Miley Cyrus si metteva la parrucca bionda e cantava su Disney Channel.

Al di là del fatto che Lorde sembri cavarsela benissimo anche se il giornalismo mainstream è pieno di idioti, quello di cui c’è bisogno è che le venga data carta bianca per esprimersi e crescere. Selena Gomez l’ha capito.

Nel caso voleste farvi un giretto nella testa di Lorde, potete visitare il tuo Tumblr e Twitter.


RELATED POST

  1. Paolo1984

    28 Ottobre

    è una cantante molto brava. Spero che nel panorama della musica pop ci sia posto tanto per Lorede quanto per Selena Gomez e Miley Cyrus

  2. Laila Al Habash

    29 Ottobre

    A me piace tantissimo è tra i miei role model e mi fa impazzre il fatto che ha solo due anni più di me ed è così gagliarda <3

  3. cLAUDIA TRAMARIN

    3 Marzo

    Mi piace il messaggio delle sue canzoni, le ascolto perché mi rappresentano e perché hanno uno stile e un’identità che non ho mai visto. Belli gli arrangiamenti e soprattutto i testi per quello che dicono

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.