Crea sito
READING

Kit di sopravvivenza per una giornata terribile

Kit di sopravvivenza per una giornata terribile

Ci sono certi giorni in cui tutto sembra andare storto, momenti in cui si vorrebbe venire colpite da un fulmine. Mi è successo più volte di trovarmi in situazioni inopportune — al lavoro, sul treno, a scuola — con le lacrime agli occhi perché la giornata aveva raggiunto livelli impossibili di schifo. Negli anni questa cosa si è ripetuta diverse volte, tanto che ho collezionato una serie di cose da tenere portata di mano o a mente quando la giornata sembra volgere al peggio.

brutta giornata
Innanzitutto ci sono gli oggetti utili. Quando il preside irruppe nella mia classe per informarmi (davanti a tutta la classe) che aveva scoperto il mio blog e che non lo approvava affatto, tentai inutilmente di nascondermi sotto il banco per celare la mia vergogna. Purtroppo non funzionò. I miei due alleati furono un pacchetto di fazzoletti di carta e due Moment. I fazzoletti di carta sono fondamentali nella vita di tutti i giorni, ma nei momenti di tragedia emergono come paladini della giustizia a combattere contro gli occhi gonfi e il naso che cola; siccome sono un’esagerata, ne ho sempre in borsa almeno tre pacchetti. Ho trovato che infilare nel portafoglio un blister di ibuprofene o paracetamolo è una scelta intelligente sia per i mal di testa inaspettati, sia per quelli causati da lacrime e stress.
Le giornate di merda tendono ad essere coronate da un diluvio universale: un ombrello tascabile non solo vi eviterà di avere dei capelli devastati e di prendere il raffreddore, ma vi farà sentire persone pronte ad ogni evenienza in un mondo di individui fradici — ottimo per la vostra autostima, quindi il vostro umore! Se andate in giro a piedi o in bicicletta, dotatevi di biglietto dell’autobus/tram/me-tro/mezzo di trasporto a scelta, in maniera da sventare eventuali mancanze di soldi, o di edicole aperte nel momento del bisogno.

Nelle numerose occasioni in cui ho dichiarato il mio amore a persone a cui non interessava affatto di me e sopra la mia testa si formavano nuvole nere tipo cartone animato, ho sempre avuto bisogno di oggetti di conforto rapidamente reperibili, specialmente perché non ci si può portare sempre dietro una tazza di tè o un gatto da coccolare. Nella mia borsa gravita sempre qualche caramella o cioccolatino — soddisfazione immediata.
Inoltre è sempre una buona idea avere qualcosa da leggere che possa distrarvi dalla giornata di merda, che sia un libro serissimo, una rivista idiota o gli ingredienti dello shampoo (anche se io consiglierei la prima). Gli oggetti di conforto possono essere dei più vari: ognun* sa cosa rende istantaneamente meno orribile il proprio umore. Io mi tengo a portata di mano una cartolina con scritto “I love feminism”, che mi fa pensare a cose belle.

Proprio mentre scrivevo questo pezzo (seduta placidamente alla reception dell’hotel, per chi non sapesse cosa paga le mie bollette), uno squilibrato mi ha aggredita non solo verbalmente, ma anche spingendomi addosso il monitor del computer che avevo sulla scrivania. Nonostante non mi fossi fatta male, l’esperienza è stata piuttosto traumatica. In questo caso sono entrati in gioco anche le persone di conforto: è buono e giusto avere sempre a portata di mano il numero di telefono o il contatto di una persona amica che ci sarà per voi immediatamente. A seconda delle situazioni, tendo a ricorrere a mia madre, che ha sempre una parola buona per me da quando ero piccola, o al mio moroso, che infatti è venuto a stare con me in ufficio quando il pazzo mi ha terrorizzata.

Questa è una selezione microscopica di quel che si dovrebbe avere sempre a portata di mano — gli essenziali, anche perché altrimenti invece di una borsa servirebbe una valigia. Un’ultima cosa da tenere sempre a mente è che ci sarà sicuramente qualcuno che sta avendo una giornata peggiore della vostra, quindi rallegratevi! Andrà tutto bene!


RELATED POST

  1. Simona

    27 Settembre

    Ma i presidi possono fare cose del genere? Roba da scaricagli una sparachiodi in testa!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.