Crea sito
READING

Paper Hearts – Le ragazze dell’emocore

Paper Hearts – Le ragazze dell’emocore

tumblr_m6uhd0tb6Z1r5ct1io1_1280

Quando si parla di emo, uno degli (innumerevoli) stereotipi con cui ci si scontra è quello riguardo al fatto che si tratti, sostanzialmente, dello sfogo di giovani maschi bianchi che, scopertisi fragili e in balia di correnti ormonali ed emotive, piagnucolano scagliandosi contro ragazze spaccacuore.
Sembra non esistere materiale reperibile su band emocore di sole donne. La ricerca in internet non porta a niente; tuttalpiù, quando cerchi la parola “emo”, compaiono pagine su pagine di consigli per piastrarsi i capelli.
Parafrasando uno dei rari post sull’argomento, è possibile che non ci sia posto per le donne in questa scena?

Ultimamente c’è un grande interesse attorno a questo genere musicale, che sembra aver definitivamente abbattuto molti dei pregiudizi che si portava dietro negli anni passati. E molte band del cosiddetto “revival” sono composte anche da ragazze, spesso nel ruolo di vocalist.

Questo nastrone è dedicato alle band emocore con una forte impronta femminile. Enjoy!

Paper Hearts from softrevzine on 8tracks Radio.

Jejune – 38 Calumet
Eldritch Anisette – Suckerpunch
Everyone Asked About You – Paper Airplane, Paper Hearts
Pohgoh – Worst Case Scenario
Friends Unseen – The Usual Dilemma
Ten Speed Bicycle – Aw’ Man, I Don’t Know What I Did With My Dracula Bow Tie
Rainer Maria – Feeling Neglected
RVIVR – Cut The Cord
Football, etc – Sudden Death
Whirr – Flashback
Pity Sex – Drawstring
Tigers Jaw – Chemicals

(Nelle foto: Erica Freas dei RVIVR e Kaila Stone dei Ten Speed Bicycle. Nella home: Britty Drake dei Pity Sex)


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.