Crea sito
READING

Speciale ritorno dei Backstreet Boys: agio o disag...

Speciale ritorno dei Backstreet Boys: agio o disagio?

Forse non lo sapevate, ma i Backstreet Boys hanno appena lanciato il loro nuovo singolo, Show ‘Em (What You’re Made Of). Davvero. La settimana scorsa. Noi abbiamo accolto la notizia con un misto di perplessità e gioia. Vi invitiamo a guardare il video, rispondere alle domande del nostro sondaggio sui BSB e infine leggere il nostro commento articolato in due parti: nella prima Marta e Margherita discutono i Backstreet Boys e quello che ne è di loro dopo vent’anni di carriera, mentre nella seconda Valeria esamina il video di Show ‘Em (What You’re Made Of) fotogramma per fotogramma. C’è anche una sorpresa: Margherita ha registrato una cover shoegaze di questo pregevole brano!

 

IL SONDAGGIO

Il vostro Backstreet Boy preferito? L’effetto che vi fa questo video? Potete commentare qui.

 

MARTA E MARGHERITA SFRUTTANO WIKIPEDIA E SCOPRONO COSE SUI BSB

(MARTA) Intanto io vorrei partire dicendo che i Backstreet Boys si sono formati nel 1993. Anno in cui io avevo 2 anni e non sapevo neanche cosa fosse un boy. Comunque molti anni dopo, quando sono diventati famosi verso il 1997, io amavo Brian e odiavo tantissimo tutti gli altri. In particolare Kevin perché sembrava un picchio.

(MARGHERITA) Nel 1993 iniziai le scuole elementari e decisi fin da subito che avrei snobbato i Backstreet Boys, onde investire ogni mia energia nel culto delle Spice Girls. So che, con il passare del tempo, sviluppai una qualche preferenza per uno dei cinque componenti della boyband, ma non mi ricordo assolutamente quale fosse.

(MARTA) Scopro da Wikipedia che i Backstreet Boys hanno continuato a fare album anche mentre noi non li cagavamo di striscio, e che adesso sono risorti alla fama perché è il loro ventesimo anniversario. Senza maglietta da vent’anni. Poverini.

(MARGHERITA) Quindi mentre noi diventavamo delle bimbe grandi, ci diplomavamo/laureavamo, scoprivamo le gioie e i dolori dell’esistenza, quelli continuavano a fare la tenera banda di bravi ragazzi che, in alcuni casi, fingono talvolta di essere malvagi e maledetti? WOW.

(MARTA) In realtà A.J. è andato in rehab per anni, tipo. Anche il bravo e buonissimo Nick!

(MARGHERITA) Ah sì, hai ragione. Avevo rimosso questa cosa… insieme a tutto il resto. Però mi ricordo che – sempre in segreto – ballavo le loro canzoni sul tappeto del salotto rischiando mi uccidermi contro gli spigoli.

tumblr_mwmzzjp1BY1qbfy2xo3_500

(MARTA) AJ HA SU DELLO SMALTO DORATO!!!!!

(MARGHERITA) Facciamolo mascotte ufficiale n°2 di novembre, insieme al nostro idolo Chef Rubio. BLING BLING!

(MARTA) So che vuoi tantissimo saperlo: Brian è un cristiano fervente. Di quelli all’americana immagino.

(MARGHERITA). YEEE. Che bella notizia. Ora me lo immagino ad avere un sacco di visioni e a fare penitenza. Ma allora perché – tornando al video – se ne va in giro nudo?

(MARTA) Per dimostrare che per vent’anni non solo ha cantato, ma ha anche passato molto tempo in sala pesi. NON SI è IMBOLSITO!

(MARGHERITA) Ma quindi… vogliamo decidere chi è il più figo VENT’ANNI DOPO secondo la trinità della fondazione?

(MARTA) Nick. Cioè, senza ombra di dubbio. Non so se sia perché è ancora giovane e fresco come una rosa, ma senza quegli stupidi capelli biondi sfigati è un BONO.

(MARGHERITA) Chissà come starebbe rasato a zero… oppure con una imponente parrucca turchese… Magari sarebbe una specie di divinità balorda venuta dallo spazio. E saprebbe anche cantare insipide serenate piene di artificioso struggimento.

(MARTA) La sua fidanzata è paurosissima.

article-2283137-18355C91000005DC-659_634x872

(MARGHERITA) Mio dio, mi hai appena fatto venire un colpo. Sembrano dei plasticoni. Tipo Barbie e Ken gone bad, ma in versione veneta (=PLASTEGON).

(MARTA) Ti immagini sposare un Backstreet Boy? Cioè, tu puoi dire HO SPOSATO UN BACKSTREET BOY. Sogno bagnato di milioni di ragazzine/i. Questa donna SPOSERÀ NICK CARTER.

(MARGHERITA) Cose da farci i gridolini isterici per settimane intere. Però pensa anche alla delusione di scoprire poi che probabilmente è un coglionazzo qualsiasi. Del tipo che magari era meglio lasciarlo relegato allo status di poster a grandezza naturale sull’armadio della cameretta d’infanzia. E tentare di limonarlo in forma cartacea.

(MARTA) Pensa, con i nostri link tutte le fan italiane dei Backstreet Boys scopriranno che il loro sogno in cui Nick si innamora di una sfigata (rappresentata da sé stessa) sono fittizi perché sta con Plastegon.

(MARGHERITA) Questo a testimonianza del fatto che Nick Carter non è e non è mai stato un biondino dal cuore d’oro come voleva farci intendere.

(MARTA) Magari è simpatica e molto intelligente.

(MARGHERITA) Non lo escluderei assolutamente, ma devo dire che continuo a sentire vibrazioni Barbie & Ken Plastegon. Non riesco a farne a meno. Sono una persona cattiva per questo? Il fatto è che me li immagino a bordo piscina tutti belli abbonzati in puro stile Plastegon a bere strani cocktail pretenziosi.

(MARTA) Anello di fidanzamento che lui le ha donato. Internet ci informa che lei fa la “fitness expert with a body built like a female wrestler’s.”

(MARGHERITA) Uhm. Capisco. Ma secondo te lei approva il fatto che la band di suo marito quarantenne se ne vada in giro a mostrare le nudità? Magari vuole farci piangere di desiderio come quando eravamo alle elementari e non capivamo niente di niente.

(MARTA) Attenzione: Nick ha su la canottiera nera da picchiatore di donne.

tumblr_mwgx3zMt5C1rd3gj9o8_r2_500

(MARGHERITA) Dopo aver discusso lungamente il corpo di Nick Carter, vogliamo parlare della canzone? Cosa vogliono comunicarci con questo crasso Show ‘Em (What You’re Made Of)? E poi perché mettere sempre quelle parentesi nei titoli, Cristo Iddio? E perché devono sempre indicare la telecamera quando dicono YOUUUUUU? Porca miseria, lasciatemi in pace!

(MARTA) Ti coinvolgono! Io ci credo veramente! La canzone continua a parlare di uno “you”, quindi ovviamente si rivolgono direttamente alla fan adorante. A me sembra abbastanza epica come canzone, tra tutte le canzoni che ti dicono di non buttarti giù e lottare per quello in cui credi. E poi se non ci credono loro.
“You find the truth in a child’s eyes when the only limit is the sky” è borderline Tiziano Ferro/Verdena come assurdità.

(MARGHERITA) A forza di ascoltarla in loop, quasi quasi ora mi piace. Ora sento di poter andare per il mondo e VINCERE TUTTO. In altri termini: POTERE!! Show ‘Em (What You’re Made Of) come nuovo INNO DI SOFT REVOLUTION per la scalata al potere nel mondo malvagio dell’industria editoriale. (Ecco perché è necessaria la cover. Poi ce la mettiamo come suoneria del telefono per pomparci).

tumblr_mwj5wupPOa1rxa5cbo1_r2_500

(MARTA) Riguardando il video per la centesima volta, mi è sorto il dubbio che siano tutti separati perché non volevano vedersi / non riuscivano a concordarsi su un giorno in cui filmare. Che triste è il video di una band in cui la band non è mai assieme? Dove sono le coreografie di gruppo?

(MARGHERITA) Magari adesso non sono più amici e lo fanno solo per i soldi. La tua ipotesi appare fondata. Inoltre mi pare plausibile che abbiano perso il loro antico senso del coordinamento.

(MARTA) Diciamo che in questo video loro sono gradevoli alla vista, la canzone è carina, ma è PALESE che si odino e che lo stiano facendo solo per la grana. D’altronde tutti hanno un certo numero di figli e non è che possano sopravvivere di royalty di Tell Me Why per sempre.

(MARGHERITA) Quanta amarezza. Ma secondo te continueranno a deliziarci con i loro gorgheggi anche da anziani? Tipo tra 25-30 anni?

(MARTA) Tipo i Pooh? No, secondo me no. Kevin aveva già mollato la band una volta e secondo me non ne possono più. Gli unici che ci tengono tantissimo sono Brian e Nick, gli altri secondo me vogliono solo giocare a golf e non sentire mai più le parole “Backstreet Boys”. Nick peraltro aveva anche tentato la carriera solista … non so. Secondo me il problema è che i BSB sono il loro unico metodo di sostentamento e quindi sono forzati a continuare. Ma molleranno presto, pronostico.

(MARGHERITA) Avevano ragione le loro mamme (per come me le immagino io): bisogna andare a scuola e imparare una professione VERA. Non sculettare tra un gorgheggio e l’altro e aspettarsi che poi la gente di caghi anche a distanza di vent’anni.
Insomma, una lezione importante: non fate come i BSB. Andate a scuola e acquisite competenze spendibili nel mondo del lavoro. Va benissimo anche una scuola di falegnameria, eh!

(MARTA) Ho verificato, alcuni non hanno neanche finito le superiori. Tra l’altro nessuno di loro ha avuto una carriera solista abbastanza solida da giustificare un ritorno glorioso della band — exempli causa i Take That o gli NSync. Inoltre hanno continuato a fare musica che NESSUNO HA CAGATO, questa non è una reunion. Non so. Sento l’effetto nostalgia, ma mi fanno tristezza. La canzone mi piace, ma non riesco a non pensare al fatto che non lo stiano certo facendo per amicizia e voglia di cantare insieme. Penso che questo video possa essere guardato solo concentrandosi sugli aspetti più deliranti, ad esempio Brian nudo, AJ con lo smalto e Nick che fa dei gesti assurdi.

tumblr_mwjpc8QvNe1slsd1lo1_500

LA COVER PREGEVOLE

Cover “shoegaze” per far sanguinare le orecchie a cura di Margherita.

Backstreet-Boys-the-backstreet-boys-31014990-1046-800

L’ANALISI DI VALERIA

When the only limit is 3:59 minuti di video. Vediamo di che pasta siete fatti BSB!

bsb1

Jon chi? Dopo che il nome della b-band (BACKSTREET BOYS tutto maiuscolo) e il titolo del pezzo (SHOW ‘EM, idem) sono comparsi in sovraimpressione di una fiammata, appare il nome del regista del video.
Mr. Vulpine, colgo dopo aver googlato il suo nome, è un videomaker che per anni ha lavorato in coppia con il partner Daniel, realizzando sotto il nome Vulpine Films videoclip per luminari come Lil Wayne e Sean Kingston. Ora si sono separati. Probabilmente questo è uno dei primi video che realizza da solo. Quale modo migliore per mostrare what he’s made of?

bsb2

AJ è il primo BSB che vediamo, una volta partita la base della canzone. Sorpresa di vederlo così “nature”, mi scopro a cercare su di lui dettagli eccentrici (quelli che hanno consolidato la sua nomea di “zarro del gruppo” nel corso degli anni). I tatuaggioni fanno subito bella mostra, consolandomi un po’ (ah! un bel cuore con lucchetto!) ma qualche istante dopo, è il suo profilo ad illuminarmi davvero.

bsb3

Le vedete quelle striature nei capelli a lato della testa? Ecco l’AJ che conosco ed ecco bene in vista pure i suoi orecchini. Daje secco, Alexander James! 100 anni e non sentirli.

bsb4

Fugace comparsa di Kevin che ci comunica con un eloquente gesto l’ingresso della batteria elettronica. Tunn-cha!

bsb5

Brian pecca di modestia e si presenta solo a petto nudo, poco dopo. La sua partecipazione al video è resa caratteristica da due elementi: per gran parte della durata della clip, egli NON GUARDERÀ MAI DRITTO IN CAMERA mentre, per tutta la sua durata egli terrà una maglietta nera in mano.

bsb8

Ecco Nick, evidentemente turbato dal fatto che a lui sia stata assegnata la canottiera.

you-how

Last but not least, Howie. Che ci regala il primo “dito puntato con YOU in sottofondo” del video. E sono passati solo cinquanta secondi dall’inizio. AJ continua a cantare imperterrito.

bsb7

L’asse portante dell’opera di Vulpine, dopo un minuto di video è bell’e palesato: outfit basic, nero su nero, a dimostrare la spontaneità, la mancanza di fronzoli della band, LA GENUINA ESSENZA. Kevin indossa una maglietta a giro collo; Howie una maglietta con scollo a V; Nick una canottiera di quel colore, Brian non lo indossa ma lo tiene in mano. E AJ? AJ è a petto nudo come Brian, ma ha lo smalto. Lo so, non è nero, ma lui come ho detto è l’eccentrico del gruppo. Glielo concediamo.

you-nick

Secondo “dito puntato con YOU in sottofondo” del video. Un bel primo piano di Nick Carter e passa la paura.

you-kev

Doppio “dito puntato con YOU in sottofondo” del video. Kevin arriva per ultimo, ma lo fa con stile.

bsb10
Dopo la seconda strofa, arriva il momento del “UH-U-UH” e “WOOOO”. Tripudi di smorfie e sovrapposizioni.

bsb12

bsb13

E Brian? Lui si tiene stretta la maglietta. Ma guarda in camera! Attenzione!

Schermata-11-2456622-alle-15.18

Per esasperare il suono del suo “UUH-U-UH” Nick mette anche la mano a cono (sempre con stile e senza dimenticare di indicare il suo pubblico – cioè YOU – subito dopo).

bsb14

bsb14b

Zio Howie è il BSB che ci tiene di più, tanto che rallenta anche il ritmo del pezzo quando gli tocca il bridge. Mano sul cuore e daje de I see myself in you.

bsb15

A questo punto, Brian ci gioca uno dei più clamorosi scherzoni della storia. Sembra aver gettato alle ortiche la maglietta nera che ha tenuto in mano fino ad adesso…
bsb17

…ma invece l’ha solo nascosta sotto l’ascella! Era il mio preferito quand’ero una giovinetta, ma ora trovo insopportabili lui e la sua astuzia.
bsb18

Meno male che c’è Kevin “l’uomo sempre a tempo”, che ci distrae con un bel battito di mani.

clap

E subito dopo con un bel Mani Al Cielo.

su-le-mani

Dopo quasi quattro minuti, il video giunge a conclusione con AJ, che riesce a stento a contenere il fiatone.

finale-con-sospiro

E siamo giunti al termine. La chiusa su AJ può essere in parte giustificata dal fatto che egli ha composto la canzone, assieme a tal Morgan Taylor Reid, Mika Guillory e – gasp – Kevin.
Che dire? Questo video ha ancora troppe poche visualizzazioni (296.559, e probabilmente 145 sono nostre). Nonostante qualche fan inciti a raggiungere le trecento mila “before going to bed”, dubito che si infrangerà la barriera del milione entro Natale. I nostri BSBoys (ormai Men) hanno tagliato il traguardo dei vent’anni di carriera, e sebbene ci abbiano promesso un docu film il prossimo anno, credo che noi non si possa seguirli troppo oltre il prossimo singolo.

Link utili (anzi, divertenti): http://jezebel.com/5983419/the-backstreet-boys-documentary-will-be-either-awesome-or-terrible-probably-both


RELATED POST

  1. Lorenza brandodoro

    26 novembre

    Il più bono è Kevin, quello che piaceva alle mamme e che ora piace pure a me.

  2. Valeria Righele

    26 novembre

    Io e mia cugina giocavamo sempre assieme negli anni in cui i BSB esplosero. Io mi ero “presa” Brian e lei giustamente Kevin (cugine che si dividono i cugini).

  3. Bianca Bonollo

    26 novembre

    No ma dai ragazze… David Beckham – virilità = Nick Carter!!!

  4. Luca B

    28 novembre

    NICK CARTER!!!

  5. Luca B

    28 novembre

    cioè insomma nick carter per un po’ è stato il mio “di caprio versione popstar”, una fissa. cantavo a squarciagola le canzoni dei bsb in salotto, pensando che i vicini non sentissero nulla… poveri loro.
    anche se a un certo punto mi ero invaghito dell’outsider… come si chiama? AJ! haha

  6. Martina I.

    29 novembre

    Siete epiche! Ho riso fino alle lacrime con questo articolo!

  7. sofia

    30 novembre

    Sempre amato le Spice Girl, mia sorella invece amava i Backstreet.. quindi ovviamente so tutte le canzoni a memoria 🙂

  8. R

    30 novembre

    Dite che non vi interessano e li prendete, anche se bonariamente, in giro, ma poi sapete anche quanti capelli hanno in testa..!!
    E per la cronaca: se voi non ve li cacate non vuol dire che anche il resto del mondo non li ascolta!!!!

  9. Laura

    27 dicembre

    Povere sceme, per fortuna non vi ne frega niente…

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.