Crea sito
READING

La faccia pulita di River Phoenix (Appreciation Mo...

La faccia pulita di River Phoenix (Appreciation Moment)

Ricordare la morte di River Phoenix (avvenuta la notte di Halloween del 1993) è quanto di più triste possano fare le ragazze della nostra redazione. Quando ci succede di commemorare la perdita del giovine attore, necessitiamo del successivo intervento di una mandria di gattini morbidosi per risollevarci l’animo.

Ma non staremo qui a lamentarci di quanto sia ingiusta la morte del caro River (spentosi qualche mese prima di compiere 23 anni). Egli è stato eletto mascotte del mese di giugno per imposizione della dea Cuteness (cui siamo proudly devoted since 2010).

L’amato River, fosse vivo, avrebbe ora ormai 42 anni. Probabilmente avrebbe perso parte del suo appeal (un po’ come Edward Furlong, ainoi, o Di Caprio) ma, immaginiamo, sarebbe ancora in grado di farci sognare. Tirando a indovinare, potrebbe aver:

  • aperto una gelateria bio (e conseguentemente impilato svariate palline di crema munito di grembiule);
  • acquistato una villa in Italia e iniziato a produrre vini col suo nome (e magari la sua foto ai tempi di My Own Private Idaho) sull’etichetta;
  • salvato gattini sugli alberi (almeno un paio al giorno);
  • prestato la sua voce al personaggio di Tarabas in un eventuale film d’animazione tratto dalla saga di Fantaghirò;
  • iniziato a difendere la causa femminista (così che ci troveremo costrette ad aprire un tumblr FeministRiverPhoenix di rimando);
  • continuato a suonare con la sorella Rain negli Aleka’s Attic (dandoci tutto il diritto di sfoggiare tshirt con la sua faccia stampata sopra);
  • scritto migliaia di poesie bucoliche
  • trovato la cura per la depressione (che, come forse avrete intuito, è la cuteness)
  • fatto da testimonial alla campagna di Soft Revolution Dio Salvi la Cuteness.
E di certo molto altro ancora. Senza dimenticare che il Moment in questione è dedicato all’ (ex) visino di River, vi lasciamo con una carrellata di foto che vi faranno perdere l’uso dell’emisfero sinistro del cervello.
(Quando recuperate il senno, provate a vedere se vi viene in mente qualche futuro ipotetico per l’Esimio).

 

(Sì, forse ci piace anche colla faccia non esattamente pulita)


RELATED POST

  1. Margherita Ferrari

    26 Giugno

    ho un problema se continuo a tornare su questo post per sguardare queste foto e sbavare copiosamente?

  2. Valeria R.

    26 Giugno

    naaah

  3. Margherita Ferrari

    26 Giugno

    eh eh eh eh

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.