Crea sito
READING

Il nastrone della settimana: il potere del trio co...

Il nastrone della settimana: il potere del trio coincide col mio

Le sorelle Halliwell lo ripetevano di continuo, ed è vero. Questo nastrone è puramente volto a dimostrarvelo. In scaletta, solo band con tre membri, come vuole le thème du mois. E un dettaglio: le uniche voci che sentirete sono femminili. Da anni ormai peroro la causa delle cantanti donna: poche cose sanno essermi di conforto e ispirazione come le loro performance, hardcore o pop che siano. Certo, supporto anche molti gruppi formati da soli uomini, o misti dove la voce prevalente è quella maschile, però (forse per quella cosa ambigua chiamata “solidarietà di genere”) mi sento più coinvolta quando ad entrarmi nelle orecchie è il sound di un gruppo capitanato da una trentenne che in gioventù mangiava scoiattoli, da una cinquantenne che cantava “da dio” e sfruttava la tecnica del Puirt a beul o da Colei che ha suggerito all’introverso Kurt C. il titolo della sua canzone più famosa. Che vi devo dire?

Archivio scaricabile: qui.

Il potere del trio coincide col mio from softrevzine on 8tracks.

Cocteau Twins – “Persephone”
Be Forest – “Thrill”
Blonde Redhead – “Equus”
Vivian Girls – “I Have No Fun” 
Yeah Yeah Yeahs – “No No No”
Bratmobile – “Love Thing”
Sleater-Kinney – “A Real Man”
Shannon & The Clams – “Hunk Hunt”
Best Coast – “Space Baby”
Y Pants – “Favourite Sweater”
The Gossip – “No, No, No”
Le Tigre – “Shred A”


RELATED POST

  1. Margherita Ferrari

    27 febbraio

    ci voleva proprio (per farmi sentire come wonder woman il giorno del midterm di statistica). risate dementi seguono.

  2. Helen

    1 marzo

    Performance HARDCORE mi ricorda qualcosa! 😀

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.