Crea sito
READING

Why do all the girls have to buy pink stuff and al...

Why do all the girls have to buy pink stuff and all the boys have to buy different color stuff? – Siamo d’accordo con la giovane Riley

Da piccola ero schifata dalle bambole classiche, ma apprezzavo le Barbie. Al contempo ero affascinata dai trattori o, più in generale, dai giocattoli dotati di ruote. Non parlavo quasi mai, ma ascoltavo. Ad esempio ascoltavo le vibrazioni del suolo con le piante dei piedi, che è una cosa che ora non so più fare, perché ho perso certe sensibilità per strada. Sono stata abbastanza fortunata perché, in modo più o meno consapevole, i miei genitori non mi hanno mai imposto giocattoli “da femmina”. All’epoca credo che la produzione di giocattoli gendered non avesse raggiunto i livelli a dir poco allucinanti che sono agilmente riscontrabili oggi. Basta fare due passi per strada per vedere bambine interamente vestite di rosa, con la bici di rosa, i fermagli per capelli rosa, i braccialetti rosa e i giochi rosa di Hello Kitty. O andare al supermercato e visionare i Lego gendered (box pressoché identici nel contenuto, ma rosa per le bambine e blu per “tutti gli altri”), che dal mio personalissimo punto di vista rappresentano uno dei più grandi fallimenti di un’azienda che tutt’ora amo per le gioie che mi ha dato da piccola.
Tutto ciò per dire, là fuori, il mondo è interessantissimo da osservare. E a volte qualcuno si incazza anche, nel notare che alle bambine vanno le principesse e ai bambini vanno i supereroi.


(via Jezebel, su segnalazione di Sofia G.)


RELATED POST

  1. Simone B.

    27 dicembre

    Vuoi dirmi che non conosci http://www.youtube.com/watch?v=QtMkti7hSUA l’Hello Kitty anni 80?

  2. Luca B

    10 gennaio

    Aggiungiamo materiale: oggi al supermercato c’era questa coppietta di occhiali da bambini:

  3. […] la mano chi di voi non ha mai desiderato di prendere a sprangate gli scaffali dei negozi di giocattoli pieni di prodotti marcatamente divisi tra quelli “per bambini” e quelli “per […]

  4. […] la mano chi di voi non ha mai desiderato di prendere a sprangate gli scaffali dei negozi di giocattoli pieni di prodotti marcatamente divisi tra quelli “per bambini” e quelli “per bambine”. Vi […]

  5. […] l’universo del “da maschio” è più vario di quello del “da femmina”, vengono commercializzati come per maschi anche giochi che insegnano abilità spaziali, […]

  6. […] pubblicità, la televisione e anche alcune nonne. Nei negozi di giocattoli siamo abituati a vedere scaffali rosa e principesse dedicati alle bambine, e giochi azzurri e motorizzati riservati ai maschi. Beh, io vi racconto un’altra realtà, che è […]

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.